Dividere il legno: 3 metodi a prova di errore per tagliare il legno che tutti possono fare

Se acquisti un articolo tramite link in questa pagina, potremmo guadagnare una commissione. Il nostro contenuto editoriale non è influenzato dalle commissioni. Leggi l'informativa completa.

Sei mai stato in giro in una notte fredda, solo per tornare a casa e accendere la tua stufa a legna o camino?

Non c'è niente di meglio della sensazione di quel calore che si diffonde sul tuo viso freddo e sulle dita. Il calore del legno (secondo me) è una delle migliori fonti di calore che puoi usare in casa.

Ma se non hai familiarità con il calore del legno, potresti avere alcune domande di base. Una delle domande più importanti è come posso tagliare il mio legno?

Bene, sono felice che tu l'abbia chiesto perché è quello che vorrei condividere con te. Esistono in realtà tre metodi per tagliare il legno che ti viene in mente.

Quindi copriamoli tutti, vero? Ecco come puoi tagliare il tuo legno:

Metodo n. 1: con un'ascia o un maul

tramite Times Higher Education

Tagliare il proprio legno con un'ascia o un maul può sembrare piuttosto intenso e può esserlo. Ma può anche essere un ottimo modo per rimanere in forma.

Quindi, per cominciare, vorrei condividere le risorse della nostra Guida all'acquisto per scegliere l'ascia o il maul giusto. Se decidi di seguire questo metodo, ti consigliamo di prendere una decisione ben informata prima di investire negli strumenti necessari.

Strumenti necessari:

  • Un'ascia o maul
  • Guanti
  • Occhiali di sicurezza
  • Chainsaw

1. La sicurezza prima di tutto

Prima di iniziare a tagliare la legna, devi assicurarti di indossare tutti i tuoi dispositivi di sicurezza. Si tratterebbe di guanti per proteggere le mani e occhiali di sicurezza per evitare che schegge di legno volino negli occhi.

Ma vorrai anche usare questa volta per affilare anche l'ascia e la lama della motosega. Assicurarsi che tutti i tuoi strumenti siano pronti per l'uso renderà questo lavoro molto più semplice.

2. Prendi il legno

Dopo aver messo tutto in atto per proteggerti e avere gli strumenti pronti, dovrai procurarti il ​​legno.

Ora, questo può essere fatto in più modi. Puoi andare sulla tua proprietà e cadere un albero. Questo è piuttosto intenso e non è raccomandato a chi non ha esperienza. Se non sai cosa stai facendo, potresti mettere un albero su te stesso o su una struttura.

Quindi assicurati di avere aiuto e qualcuno che possa addestrarti se questa è la prima volta che cerchi di abbattere un albero.

Il prossimo metodo è andare in un cantiere di legname e raccogliere vecchie lastre di legno che non stanno usando. Se hai un vicino a cui è stato abbattuto un albero, puoi usarlo.

Infine, puoi sempre acquistare alcuni tronchi più grandi da qualcuno che si occupa di legno. Tuttavia, se l'opportunità si presenta a te per ottenere legna da ardere, allora cerca.

3. Metti al lavoro la tua motosega

Se ottieni il tuo legno ed è ancora in un registro solido, allora dovrai mettere la motosega per lavorare su quello. Lo farai andando lungo il tronco e tagliandolo in grossi pezzi rotondi di legno.

Ancora una volta, se non hai mai usato una motosega prima d'ora, non limitarti a spararne una e iniziare a tagliare un tronco. Potresti potenzialmente farti del male gravemente.

Quindi, se sei nuovo in questo, assicurati di ottenere un aiuto da qualcuno che ha qualche esperienza con la motosega. È meglio prevenire che curare.

4. Trova la tua base

Dopo aver tagliato i registri, dovrai trovare uno dei ceppi più grandi fuori dal registro. Questa sarà la tua base per tagliare il legno.

Fondamentalmente, lo userai per appoggiare altri pezzi di legno per ridurli a misura. Questo è importante perché ti salverà la schiena. Questa base ti impedisce di piegarti ad ogni swing.

5. La metà

Una volta che hai la tua base, dovrai raccogliere il tuo primo pezzo di legno. Ricorda, sarà un registro circolare più grande.

Lo alzerai sulla base di legno e poi userai l'ascia o il maul per tagliare a metà il pezzo di legno.

Ora, il segreto per tagliare la legna con un'ascia o un maul è lasciare che lo strumento faccia il lavoro. Se stai cercando di rompere il legno con la tua stessa forza, ti stai logorando rapidamente.

Ricorda, tagliare la legna è abbastanza faticoso da solo. Non aggiungerlo provando a compensare eccessivamente lo strumento.

6. Quarter It

Ora, dopo aver tagliato il legno a metà, dovrai rimuovere metà del legno dalla base di legno.

Successivamente, ti alzi la metà che è rimasta e fai oscillare di nuovo l'ascia o il maul. Questa oscillazione dovrebbe trasformare quella metà in un quarto.

Quindi puoi continuare a rompere il legno ancora più piccolo fino a quando non lo riduci alla dimensione desiderata.

7. Sciacquare e ripetere

Continuerai con questo metodo fino a quando tutto il tuo legno sarà sballato. Dopo aver tagliato e diviso tutto il legno, dovrai impilarlo e riporlo in modo che possa iniziare il processo di stagionatura.

Metodo n. 2: con un maul e un cuneo

tramite belle-woodgardens.com

Questo metodo è un po 'più noioso in alcune aree, ma anche un po' più utile in altre. Si tratterà di quale sia la tua preferenza.

Strumenti necessari:

  • Guanti
  • Occhiali di sicurezza
  • maglio
  • Cuneo
  • Chainsaw

1. Equipaggiamento di sicurezza inserito

Dovrai iniziare lo stesso in qualsiasi metodo. È importante indossare tutti i dispositivi di sicurezza. Ti consigliamo di essere sicuro che mani e occhi siano protetti.

Inoltre, assicurati che anche la tua motosega sia affilata. Avere tutto pronto per rendere questo compito un po 'più semplice.

2. Fai dividere il legno

Ancora una volta, dovrai individuare il tuo legno. Come accennato in precedenza, abbattere un albero non è un compito semplice. Assicurati di sapere cosa stai facendo.

La tua sicurezza e la sicurezza di chi ti circonda dovrebbe essere sempre la priorità numero uno. Tienilo sempre in primo piano durante la divisione del legno.

3. Metti al lavoro la tua motosega

Una volta individuato il legno e pronto per il rotolamento, dovrai tagliare i tronchi in pezzi più piccoli e più maneggevoli.

Ancora una volta, questo non è qualcosa a cui dovresti andare se sei verde all'idea di una motosega. Assicurati di cercare aiuto se necessario.

4. Posizionare il legno sulla base

Successivamente, dovrai scegliere la tua base di legno. Dopo averlo installato, dovrai prendere un pezzo di legno e posizionarlo sulla base.

Come nel metodo precedente, è qui che inizierai a rompere il legno in pezzi di dimensioni più gestibili che si adatteranno effettivamente all'interno di un camino o di una stufa a legna.

5. Usa il tuo cuneo

Dopo aver posizionato il legno sulla base di legno, dovrai esaminarlo per vedere se ci sono crepe naturali nel legno.

Se è così, è fantastico! Ciò significa che puoi posizionare il cuneo all'interno di quelle crepe. In caso contrario, dovrai fare una crepa in modo che il cuneo possa adattarsi perfettamente al suo interno.

Una volta che il cuneo è a posto, userai la tua ascia o mazza per colpire il cuneo. Ciò dovrebbe aiutare a dividere il legno un po 'più facilmente. Ti consigliamo di dividere il legno a metà prima e poi ancora e ancora fino a quando il legno non viene scomposto per quanto ne hai bisogno.

6. Sciacquare e ripetere

Una volta che hai fatto questo con il tuo primo pezzo di legno, ti consigliamo di fare sempre la stessa cosa fino a quando l'intera pila di legno non sarà stata distrutta.

Una volta che la pila di legno è in pezzi di dimensioni adeguate, è tempo di trovare un posto asciutto per impilare il legno in modo che possa avvenire il processo di stagionatura.

Metodo n. 3: con uno spaccalegna idraulico

Devo essere sincero con tutti voi, questo è il mio metodo preferito. È molto più semplice degli altri, ma richiede un investimento per acquistare uno spaccalegna.

Abbiamo diviso la legna per anni a mano, ma siamo stati finalmente in grado di fare l'investimento in uno spaccalegna, e ne sono così grato!

Un piccolo segreto, se hai già un trattore puoi acquistare uno spaccalegna che si adatterà sul retro di esso. Di solito sono un po 'meno costosi del tipo che si trova da solo.

Strumenti necessari

  • Guanti
  • Occhiali di sicurezza
  • Chainsaw
  • Spaccalegna idraulico

1. La sicurezza prima di tutto

Quando si utilizza uno spaccalegna, la prima cosa che devi fare è leggere le istruzioni. Assicurati di capire come funziona l'attrezzatura dentro e fuori.

Inoltre, assicurati di sapere dove mettere le mani e cosa fare per fermare lo spaccalegna in caso di emergenza. Non consiglio di dividere il legno con una sola macchina. È sempre bene avere qualcuno nelle vicinanze nel caso in cui qualcosa vada in tilt e finisca per farti male e bisognoso di aiuto.

Dopo aver fatto tutto questo, assicurati di applicare occhiali e guanti di sicurezza. Assicurati anche di affilare la motosega prima di iniziare.

2. Ottieni il tuo legno

Ancora una volta, dovrai individuare il legno. Ho condiviso con te nel primo metodo alcune idee su dove potresti trovare il legno da spaccare. Ricorda solo che la sicurezza è la tua più grande preoccupazione.

3. Tagliare il legno in pezzi di dimensioni gestibili

Una volta individuato il legno che stai per dividere, dovrai scomporre i tronchi in pezzi che puoi effettivamente sollevare.

Quindi dovrai usare la motosega per farlo. Ancora una volta, se non sei sicuro di come usare una motosega, cerca aiuto.

4. Posizionare il registro sullo splitter

Dopo aver suddiviso i tronchi in pezzi più piccoli, è tempo di posizionare le sezioni più piccole di tronchi sullo splitter.

Ho intenzione di condividere con te come funziona la maggior parte dei separatori di log, ma dovrai controllare il tuo manuale per essere sicuro che il tuo splitter di log non sia l'eccezione alla regola.

Dopo che il registro è a posto e lo spaccalegna è acceso, tirerai la leva (o premi il pulsante) che attiva lo spaccalegna idraulico. Dovrebbe spingere il legno in avanti sulla lama e dividere il legno per te.

A seconda dello spaccalegna, potrebbe essere necessario ritirare il meccanismo e manovrare il legno in modo che possa essere nuovamente suddiviso.

PER FAVORE, GUARDA LE TUE MANI! Questa macchina può schiacciare le mani senza problemi.

5. Sciacquare e ripetere

Dopo aver diviso con successo il tuo primo pezzo di legno, dovrai impilare le sezioni di legno e continuare fino a quando il resto del legno non è stato diviso.

Una volta che questo è stato fatto, sarà il momento di impilare il legno in un luogo asciutto in modo che il legno possa stagionare.

Se non sei sicuro di come impilare il tuo legno o dove impilare il tuo legno, è una buona idea avere una legnaia per asciugarlo.

Quindi lo strati in modo che la pila di legno sia stabile. Non vuoi che cada su di te o di chiunque altro.

Tuttavia, se non si dispone di una legnaia, è sempre possibile impilarla all'esterno con un telo su di essa, posizionarla sotto una veranda coperta o posizionarla a terra sotto un ponte per consentirne la stagionatura. Ti consigliamo di dare il tempo di asciugare il legno se lo lasci fuori negli elementi o sarà difficile da bruciare.

Quindi ora conosci tre modi diversi per tagliare il tuo legno. È tutta una curva di apprendimento, quindi concediti il ​​tempo di adattarti.

Inoltre, non aver paura di chiedere assistenza a qualcuno che lo fa da anni. Io e mio marito abbiamo dovuto farlo poiché non volevamo ferire noi stessi o nessun altro nel processo.

Ma una volta che hai la conoscenza ti appartiene per sempre e puoi trasmetterla a qualcun altro.

Adesso voglio sentirti. Come tagli il tuo legno? Usi un metodo diverso da quelli che ho menzionato qui? Hai qualche consiglio a quelli che potrebbero essere solo all'inizio?

Ci piace sentirti, quindi lascia i tuoi commenti nello spazio fornito di seguito.