La guida pratica su come iniziare l'apicoltura per principianti

Le api sono un affascinante gruppo di insetti, non è un segreto che ci sia piaciuto gestire l'orticaria per molti secoli; l'apicoltura può essere fatta risalire a 9000 anni fa!

In effetti, le api sono uno dei pochi tipi di insetti che gli umani hanno deciso di coltivare, principalmente a causa del miele, ma alcuni ci sono dentro per divertirsi (guardare le api mentre le api possono essere divertenti) o per aiutare a sostenere popolazione quindi abbiamo miele per gli anni a venire. E non solo miele, le api aiutano a impollinare la maggior parte delle piante che mangiamo, quindi se sono andate via, fai anche la maggior parte del nostro cibo.

Se sei entusiasta di iniziare con le api mellifere, potresti sentirti un po 'sopraffatto dalle informazioni a tua disposizione. Per semplificare un po 'le cose, analizziamo le basi per iniziare l'apicoltura.

Riesci a mantenere le api legalmente?

Non tutti possono tenere le api. A seconda di dove vivi, potrebbero esserci delle zone e restrizioni legali che ti impediscono di tenere le api. È importante verificare prima con il comune locale.

La legalità non è tutto, però. Dovresti anche parlare con i tuoi vicini prima di prendere le api perché alcune persone sono intimidite dalle api e alcune sono allergiche alle punture delle api.

D'altra parte, potresti essere ancora in grado di tenere le api anche se vivi in ​​una densa area urbana. Molte città ora accolgono le api per il loro beneficio per l'ambiente.

Per vedere il requisito completo di tenere le api, leggi il seguente articolo: La legalità di tenere le api, costo, impegno nel tempo e anatomia delle api in breve.

Attrezzatura essenziale per l'apicoltura

Può essere allettante uscire e acquistare un kit dal tuo negozio locale e pensare di essere pronto per iniziare con le api, ma ci sono alcune cose che devi gettare le basi per il tuo primo alveare.

1. Fumatore

Se il pensiero del miele raccolto ti fa venire l'acquolina in bocca, ma l'immagine del tentativo di raccoglierlo dall'alveare manda paura attraverso il centro del tuo cuore, assicurati che con un fumatore sarai facilmente in grado di raccogliere il tuo miele.

Un fumatore ti aiuta a offrire una finestra di opportunità per raccogliere il tuo oro liquido disorientando temporaneamente le api indaffarate all'interno del tuo alveare.

2. Guanti

Potrebbe essere il giorno più caldo dell'anno, ma sarai felice di equipaggiarti con guanti appositamente realizzati per gli apicoltori. I guanti di pelle saranno la migliore linea di difesa durante la raccolta del tuo miele, ma, se stai cercando un'alternativa meno costosa, funzioneranno anche guanti di gomma o lattice.

Ci vorrà del tempo per abituarsi ai guanti voluminosi se si utilizza la pelle o la tela, e si può sentire come se non valessero la seccatura mentre si tenta di gestire l'alveare. Se ti consideri un incantatore di api, puoi decidere di non farne a meno in futuro. Per il momento, tuttavia, considera di investire in un paio di guanti per proteggere la pelle dalle punture.

3. Abiti e veli

Impacchettare! Sto solo scherzando, ma devi proteggere il tuo corpo da possibili punture adattandosi! Puoi trovare tute per l'apicoltura di tutte le forme e dimensioni, ma le tute migliori copriranno tutto il tuo corpo, come una tutina per bambini, e impediranno alle api di intrufolarsi nei tuoi vestiti.

Le api sono più curiose che aggressive e la maggior parte delle punture si verificano solo se sei troppo agitato, impiega troppo tempo a raccogliere o se un'ape curiosa si avventa nella manica e rimane bloccata. Assicurati di infilare i pantaloni negli stivali e le maniche nei guanti per evitare che un esploratore vagante si intrufoli nella tua tuta.

I veli proteggono il tuo viso dall'essere punto, mentre ti permettono di vedere cosa stai facendo con il tuo alveare. Sono fatti da una rete protettiva che impedisce alle api di atterrare sul viso.

Veli e tute ti aiuteranno a migliorare la tua sicurezza mentre affini le tue abilità apistiche e affascinanti. Alcuni apicoltori esperti si diplomano utilizzando una protezione minima ma, come principiante, vanno avanti e proteggono il tuo corpo dalle punture.

4. Strumenti alveare

Le api da miele sono famose per sigillare crepe, cuciture e fessure nei loro alveari. Quando è il momento di raccogliere, fare a pezzi il tuo alveare sarà piuttosto il compito senza l'attrezzatura adeguata. Gli strumenti alveare sono creati appositamente per forzare il tuo alveare a parte le cornici e in altri punti in cui le tue api hanno sigillato.

Gli strumenti per alveari possono essere realizzati in metallo, legno e plastica robusta. Se disponi di strumenti sottili, resistenti e sparsi per la fattoria, sentiti libero di usarli, ma questi strumenti specifici probabilmente ti renderanno la vita un po 'più semplice e ti faranno avere il miele più veloce.

5. Spazzola dell'ape

Imparerai rapidamente che alle tue api piace passare il tempo esattamente dove non vuoi che trascorrano il loro tempo. Durante la raccolta, questo può creare problemi per te e dovrai trovare un modo per spostare le tue amate api senza danneggiarle. L'uso delle mani guantate non è l'opzione migliore perché puoi schiacciare accidentalmente le tue api.

Un pennello per api è un pennello con setole eccezionalmente morbide e flessibili. Se hai polli nella tua fattoria, la piuma di coda di un gallo randagio è un'alternativa perfetta se non hai accesso a un pennello ape.

Per saperne di più sulle altre attrezzature dell'apicoltura e su cosa usarle, leggi questo articolo: 15 Attrezzature essenziali per l'apicoltura di cui ogni apicoltore non può vivere.

Infine, è anche importante imparare a pulire l'attrezzatura per l'apicoltura.

Diversi tipi di alveari

L'alveare di Langstroth

Quando inizi con le api mellifere e pensi a un alveare, cosa immagini? Se sei come la maggior parte delle persone, vedi un alveare simile a un comò, ma sapevi che ci sono altre opzioni disponibili?

1. The Langstroth

Questo alveare è uno degli alveari più comuni e l'alveare tipico che la maggior parte delle persone immagina quando sognano i loro nuovi alveari. È in circolazione da molto tempo e c'è una buona ragione per questo. È espandibile e sfrutta al meglio lo spazio in base alle preferenze dell'ape per il proprio spazio abitativo.

Mentre il Langstroth può essere pesante e grosso, è anche uno degli alveari più accessibili disponibili. Se è necessario sostituire parti su questo alveare, è possibile trovarle facilmente.

2. Alveare della barra superiore

Il Top Bar Hive è un altro favorito tra gli apicoltori. Ha una forma diversa rispetto al Langstroth in quanto è più lungo di quanto sia alto. Apicoltori esperti come questo alveare perché tende a spostarsi più facilmente rispetto ad altri.

Le api nel Top Bar Hive costruiscono il proprio nido d'ape da barre di legno nella parte superiore dell'alveare, quindi in questo formato non sono presenti cornici extra pesanti. Un alveare leggero è un enorme punto di forza per alcuni apicoltori, tuttavia i pettini sono delicati e possono rompersi facilmente senza il supporto aggiuntivo dei telai degli alveari di Langstroth e Warre.

3. Warre Hive

Il Warre Hive è come una versione mini-me del Langstroth, solo al contrario. Invece di aggiungere fotogrammi dalla parte superiore dell'alveare, vengono aggiunti dalla parte inferiore. Il ragionamento alla base di questo disegno è quello di imitare il comportamento delle api in natura. L'alveare Warre è pensato per essere come uno spazio naturale per le api, simile a un albero.

L'alveare Warre richiede meno tempo di ispezione, supponendo che le api si prendano cura di se stesse in questo spazio naturale. Tuttavia, questo alveare è pesante e scomodo da spostare.

Se hai intenzione di costruire il tuo alveare, dai un'occhiata a questa collezione di alveari fai-da-te.

Decidere un luogo alveare

Quando selezioni la posizione perfetta per il tuo alveare, ci sono molte cose da considerare. Come si suol dire, la posizione della posizione e le tue api ti ringrazieranno per il tempo dedicato a trovare la posizione privilegiata per la loro nuova casa, ovviamente pagata con il miele. È nel tuo interesse essere il miglior agente immobiliare che puoi essere per il tuo sciame.

Gli elementi saranno la tua più grande preoccupazione quando si esaminano potenziali proprietà per le tue api. I seguenti sono i fattori più importanti da considerare quando si decide dove posizionare la colonia:

1. Accessibilità

Il tuo alveare avrà bisogno di una manutenzione regolare e, naturalmente, raccoglierai oro dolce dalle tue api, quindi non vorrai rendere il processo più difficile di quanto debba essere. Quando inizi, potresti essere un po 'nervoso intorno alle api, quindi mantenere il tuo alveare in uno spazio aperto sarà utile. In altre parole, concediti un po 'di spazio.

2. Sunny Skies

Questo è dove le cose diventano un po 'complicate. Le tue api hanno bisogno del sole per farle muovere al mattino ... un po 'come potresti aver bisogno di una tazza di caffè prima del lavoro. Tuttavia, se l'alveare è esposto a troppo sole, per troppo tempo, può essere dannoso per la salute e la produttività delle api. Una buona regola è quella di essere sicuri di dare alle tue api il sole del mattino.

3. Beeline

Una volta che le api vengono spostate e sistemate, si avventurano fuori dal loro alveare in cerca del loro giardino preferito. Una volta trovato, lo dirigeranno verso il loro posto preferito ogni singolo giorno. Detto questo, è importante trovare un modo per posizionare l'alveare in un'area non trafficata dagli umani.

Immagina se le tue api fossero il doppio della tua taglia e avessi dovuto attraversare la loro trafficata autostrada ... ecco com'è se non ti preoccupi di dove collochi l'alveare.

Tieni il tuo alveare vicino ad aree che sembrano più floreali di altre come un frutteto e posizionalo lontano da qualsiasi area che non vorresti incontrare nelle tue api. Anche se sei entusiasta di avere nuovi inquilini, probabilmente non vuoi scontrarti con loro ogni giorno.

4. Acqua

Proprio come ogni creatura vivente, le api hanno bisogno di acqua. Non solo si idratano con esso, ma lo usano anche per regolare i livelli di umidità nei loro alveari durante i mesi caldi. Inoltre, se il loro miele diventa troppo denso, possono usare piccole gocce d'acqua diluendolo per mantenere la consistenza desiderata.

Mantenere il tuo alveare vicino all'acqua che è una fonte naturale o pensata per loro, è l'ideale. Altrimenti, le tue api potrebbero decidere di frequentare la piscina o i piatti d'acqua del tuo animale domestico.

A proposito di umidità, se l'alveare diventa troppo umido, l'umidità può accumularsi e annegare le api. Posizionare il tuo alveare in un'area non troppo ombreggiata o umida ti aiuterà a prevenire un alveare inondato.

Qual è il momento migliore per iniziare con le api mellifere?

Il momento migliore per iniziare un nuovo alveare è di solito quando il clima inizia a scaldarsi dopo un freddo inverno. La primavera, nella maggior parte dei climi, è quando le api diventano naturalmente più attive e pronte all'azione.

Modi per ottenere una colonia di api

Sorprendentemente, ci sono una manciata di modi diversi per ottenere la tua prima colonia per iniziare con le api. Come nuovo apicoltore, iniziare in piccolo è il modo migliore per imparare i dettagli dell'apicoltura senza essere sopraffatto da una colonia di 60.000 api.

1. Api confezionate

Può sembrare un po 'sciocco, ma oggigiorno molti apicoltori principianti possono persino ordinare online api confezionate. Sì, le api arrivano attraverso il servizio postale, in un pacco.

Gli addetti alle poste locali potrebbero non apprezzare necessariamente la scatola del ronzio quando arriva, quindi assicurati di essere pronto a ritirarli al più presto. Le tue api vorranno entrare nel loro nuovo alveare appena possono, quindi non far aspettare le api troppo a lungo prima di raccoglierle.

Un pacchetto di api può contenere da 3.000 a 10.000 api e di solito viene venduto in base al peso. Questo può sembrare un sacco di api, ma in realtà è all'estremità più piccola dello spettro dell'apicoltura. La tua scatola verrà con api operaie e una regina. Tutto pronto per partire.

Ordinare le api da un fornitore è un ottimo modo per iniziare piccoli, piuttosto che con un alveare grande, affermato. Pensalo come un modo per bagnare i piedi senza doverti immergere in una seria operazione di apicoltura.

2. Sciami

Gli apicoltori esperti trovano emozionante raccogliere le loro api in un modo più naturale. Aspettano il momento perfetto, un momento in cui le api si separano naturalmente, per raccogliere le api in natura.

Leggi questo articolo se sei interessato a imparare a catturare uno sciame.

3. Orticaria piena

Infine, è possibile acquistare orticaria completa, consolidata. Le tue api verranno nel loro alveare, con la loro regina, e hanno già stabilito le loro routine quotidiane. Se decidi di percorrere questa strada, tieni presente che un alveare completo può includere 60.000 api. Se non sei pronto per questo tipo di responsabilità, considera di iniziare con un pacchetto più piccolo.

Mettere le tue api e la regina nel nuovo alveare

Una volta che le tue api arrivano, è il momento di trasferirle nella loro nuova casa e iniziare ufficialmente con le api.

Assicurati di essere in forma e pronto a indossare l'equipaggiamento protettivo, i guanti e il velo scelti. Un rapporto 1: 1 di soluzione di acqua e zucchero in una bottiglia per nebulizzazione dovrebbe essere a portata di mano quando si inizia a installare le api.

Fase 1: preparare l'alveare

Prendi alcuni fotogrammi dal tuo alveare e sposta quelli che rimangono di lato.

Fase due: preparare le api

Nebulizza le tue api con la soluzione di acqua zuccherata, che rende difficile per loro volare e le tiene occupate mentre le stai spostando nel loro alveare.

Nota : non è necessario esagerare con l'acqua zuccherata; vuoi solo appesantirli e tenerli preoccupati, non affogarli.

Fase tre: posizionare le api

Con i guanti, prendi il pacchetto di api e picchiettalo delicatamente a terra. Questo scuoterà le tue api e le sposterà sul fondo del contenitore in modo da poter aprire la cima senza perdere molte api.

Fase quattro: rimuovere la regina

Usando uno strumento alveare, apri la parte superiore del pacchetto e cerca la gabbia regina. Rimuovere la gabbia della regina e tutti i contenitori di mangime aggiuntivi che potrebbero essere stati imballati insieme alle api.

Sostituisci il coperchio per ora e metti da parte la scatola delle api mentre fai un controllo benessere sulla tua nuova regina. Se è viva e vegeta, mettila da parte. Se è morta, dovresti chiedere una sostituzione al più presto. Il resto delle api può essere installato senza una regina per ora, se necessario.

Fase cinque: preparare la gabbia della regina

La regina viene spedita separatamente per la sua protezione. Le api operaie non hanno familiarità con il suo profumo al momento della spedizione e possono ucciderla durante il trasporto. La maggior parte delle gabbie della regina ha una zolletta di zucchero che la regina usa come spuntino durante il viaggio.

È anche un modo per le api operaie di liberare la regina, da sole, mentre masticano le caramelle per raggiungere la regina. Ciò consente alle api operaie abbastanza tempo per abituarsi al profumo dell'ape regina.

Assicurarsi che il tappo di zucchero sia esposto alle api operaie rimuovendo eventuali tappi di sughero o coperture che erano in posizione durante il transito. Puoi aiutare le api facendo una piccola foratura nella spina; poi si sgranoccheranno felicemente verso la loro nuova regina.

Passaggio 6: installare la regina e liberare le api

Metti la regina, il tappo di zucchero, nell'alveare vuoto e appena prima di installare le api, spruzzale con acqua zuccherata e dai loro un'altra scossa in modo che cadano sul fondo della scatola.

Rimuovi il coperchio della tua scatola delle api e scuoterli delicatamente nella loro nuova casa. Ora è possibile sostituire i telai, la fonte di cibo e il coperchio spostando lentamente le parti in posizione. Le tue api non vorranno essere schiacciate, quindi i movimenti lenti e deliberati daranno loro il tempo di allontanarsi.

Alcune api possono essere accidentalmente schiacciate durante l'installazione. Cerca di non lasciarti disturbare, dato che hai un intero alveare che deve essere curato. Continua a muoverti lentamente e deliberatamente per installare il resto della tua colonia.

Step Seven: Ritorna al tuo alveare

Controlla le tue api in circa una settimana per assicurarti che siano state in grado di masticare attraverso la gabbia della regina e assicurarsi che sia sopravvissuta. Se le api operaie non hanno rilasciato la regina, puoi rilasciarla manualmente a questo punto. È stata con l'alveare abbastanza a lungo, e ora dovrebbero essere abituati al suo profumo.

Informa la tua famiglia e i vicini

Come accennato in precedenza, le persone possono essere intimidite dalle api, quindi è educato informare i familiari e i vicini che si trovano nelle vicinanze.

Le api in genere viaggiano fino a 2 miglia per trovare le cose buone, quindi se i tuoi vicini hanno un giardino fiorito dall'aspetto delizioso, dai loro un avvertimento.

Può sembrare intimidatorio, e per alcuni inutili, informare i tuoi vicini del tuo nuovo alveare, ma pensalo come un momento per educare anche chiunque voglia saperne di più. Le persone tendono a temere le api e alcune sono mortalmente allergiche, quindi è giusto far loro sapere che potrebbero aspettarsi dei nuovi visitatori.

Se i tuoi vicini sembrano diffidare della tua nuova avventura apicola, puoi provare a conquistarli quando inizi a raccogliere il tuo miele con alcuni regali per farli divertire.

Ispezionando il tuo alveare

L'apicoltura non è generalmente un'attività che richiede tempo, ma ci sono molte altre cose da fare oltre alla creazione di alveari. Come apicoltore, devi assicurarti che la tua colonia sia sana, felice e produrre miele.

L'ispezione dell'alveare dovrebbe essere eseguita ogni due settimane in primavera e in autunno. Come principiante, potresti essere tentato di farlo più spesso, ma in realtà è dannoso aprire il tuo alveare troppo frequentemente.

Prima di iniziare l'ispezione, è utile tenere un diario per ogni alveare. Dai un nome a ciascun alveare e prendi nota della data di configurazione, dell'origine e della posizione.

Ecco cosa fare durante l'ispezione:

  • Preparati e prepara il tuo fumatore
  • Sollevare la cima dell'alveare e usare il fumatore, quindi attendere che il fumo abbia effetto, ripetere per ogni sezione
  • Trova la regina e assicurati che stia bene
  • Vedi se ci sono parassiti o parassiti
  • Vedi se ci sono uova, larve e giovani api. Un alveare sano dovrebbe avere tutti e tre
  • Conserva le registrazioni nel tuo diario

Per la guida completa all'apprendimento della gestione degli alveari, leggi questo articolo: Gestione degli alveari - Come ispezionare, gestire e nutrire le tue api. L'articolo contiene anche alcuni suggerimenti per prendersi cura del proprio alveare in ogni stagione, primavera, estate, autunno e inverno.

In inverno, quando le tue api potrebbero non essere in grado di trovare una fonte di cibo nelle vicinanze, puoi aiutarle a sopravvivere alimentandole con polpette di grasso e fondente.

Problemi alle api, parassiti e malattie

Questo è un argomento molto importante che ogni apicoltore dovrebbe sapere se vuole evitare di perdere l'alveare. A causa dell'importanza, dobbiamo creare un articolo separato per esso, altrimenti questa lunga guida sarebbe molto più lunga.

Quindi vai avanti e leggi la guida: problemi comuni alle api, parassiti e malattie e come risolverli.

Gli acari Varroa sono uno dei problemi più minacciosi per le tue api. Possono distruggere da soli tutte le tue colonie se non rilevate in anticipo. Ecco perché abbiamo creato un'altra guida separata per aiutarti a imparare come identificare i primi segni di infestazione da acari della varroa e come trattarli.

Oltre agli acari e alle malattie, ci sono anche insetti e grandi animali che potrebbero minacciare il tuo alveare. Come colonia, le api sono in realtà abbastanza brave a difendersi. Ma nel caso avessero bisogno di aiuto, ecco le cose che puoi fare per proteggere il tuo alveare dai predatori.

Qual è il prossimo?

A questo punto, dovresti già imparare praticamente tutto ciò che devi sapere sull'apicoltura. L'ultimo passo è imparare come raccogliere il miele e la cera d'api dal tuo alveare, e quindi magari vendere il raccolto per qualche soldo in più.

Se hai troppe api per le tue esigenze, puoi anche affittarle a persone che hanno bisogno di impollinatori.