Come avviare un giardino di erbe di successo e 6 errori da evitare a tutti i costi

Frutta e verdura ottengono tutta l'attenzione quando si tratta di coltivare il cibo, ma le erbe forniscono il calcio di cui hai bisogno per prendere una ricetta da "meh" a sorprendente. Per non parlare della quantità di benefici medicinali che puoi ottenere da essi. Se stai pensando di piantare un orto - e pensiamo che dovresti - potresti essere sopraffatto da come iniziare.

Dopotutto, è una grande differenza dalla coltivazione di una pianta di basilico in una pentola da una finestra per avere un intero giardino dedicato alle erbe. Come pianifichi la disposizione del tuo giardino? Come si fa a non far crescere troppo le tue piante? Come si ottengono una dozzina di piante diverse per andare d'accordo nello stesso terreno?

Ti inizieremo aiutandoti a decidere cosa piantare e come evitare gli errori più comuni - e costosi.

Perché coltivare le erbe?

Hai mai acquistato erbe fresche dal negozio di alimentari appositamente per una ricetta che stai per preparare? Io ho. È un acquisto costoso, considerando il numero di erbe solitamente incluso. Tendono anche a peggiorare rapidamente a meno che tu non stia prestando particolare attenzione per evitare il deterioramento.

Perché non andare con erbe secche allora? Bene, la verità è che nulla batte il tipo fresco. Le erbe fresche sono più aromatiche e forniscono un pugno di sapore più grande. Avere un orto alle erbe, sia all'interno che all'esterno, ti consente di raccogliere rapidamente le erbe di cui hai bisogno ogni giorno e rendere i tuoi pasti fatti in casa ancora più deliziosi.

Le erbe possono anche fornirti un armadietto dei medicinali in costante crescita o una fornitura di tè pronta. Anche gli impollinatori come le api e le farfalle li adorano, il che significa che le tue altre piante saranno più felici.

Quello di cui hai bisogno

Per iniziare con un giardino di erbe hai bisogno di alcune nozioni di base.

Suolo

Indipendentemente dal fatto che tu scelga di piantare al chiuso o all'aperto, avrai bisogno di un mix di terreno di buona qualità e avrai bisogno di un posto per piantare. Può essere un appezzamento di terra, un letto rialzato o contenitori. La scelta spetta a te, ma non dimenticare di consultare la sezione degli errori comuni di seguito per alcune linee guida su come scegliere il miglior contenitore in crescita per le tue piante.

La maggior parte delle erbe predilige il terreno tradizionale da giardino, ma ci sono alcune piante mediterranee che necessitano di un terreno sabbioso ben drenato. Questi includono alloro, rosmarino e lavanda. Assicurati di controllare e vedere cosa preferiscono le tue piante e raggrupparle. Ad esempio, potresti aggiungere un po 'di sabbia al terreno del giardino in una sezione del tuo giardino per le piante che amano l'asciutto. In un'altra area, puoi creare un mix più morbido per quelli che hanno bisogno di più umidità.

Posizione, posizione, posizione

La maggior parte delle erbe adora il sole, quindi scegli un luogo che riceva una quantità generosa di sole ogni giorno. Almeno 6 ore di luce solare sono essenziali per una crescita sana. Tuttavia, la posizione ideale può variare in base all'erba specifica.

Ad alcune erbe piace caldo e altre preferiscono un po 'd'ombra. Puoi controllare un pacchetto di semi, un database di piante online o l'adesivo sul vaso (se hai acquistato la pianta da un vivaio) per informazioni che possono aiutarti a scegliere il posto perfetto.

Con un po 'di pianificazione, puoi abbinare piante alte che amano prendere il sole con piante corte che preferiscono un po' d'ombra. Ad esempio, una gigantesca pianta di prezzemolo può fornire ombra per il Woodruff dolce a bassa crescita.

Qualcosa di importante da considerare quando si sceglie una posizione è quanto è vicino a casa tua. Hai intenzione di sfidare un temporale per procurarti qualche erba cipollina per la tua corsa mattutina? Ti dispiace fare trekking fino al limite estremo del tuo giardino per una foglia di basilico quando cena chiama?

Ad alcune persone non dispiacerà un po ', ma altri potrebbero preferire avere il loro orto vicino a casa. Qualunque cosa tu faccia, assicurati che sia abbastanza accessibile da poterlo tenere d'occhio e raccogliere continuamente una scorta infinita di deliziose spezie e medicine.

Le migliori erbe per iniziare

Sono un fan di optare per piante perenni su altre varietà perché una volta che pianta un'erba perenne, ritorna ogni anno. Le piante perenni sono un risparmio di denaro e sono così dannatamente convenienti!

Ma dovresti anche piantare in base alle tue esigenze. Ti piace la pizza? Pianta origano e basilico. Sei un fan delle insalate? Bruciatore di insalata, erba cipollina e prezzemolo potrebbero essere le tue piante preferite. Alla ricerca di un domatore di pancia? Camomilla e menta piperita e i tuoi amici. Non preoccuparti di piantare erbe che non ti piacciono.

Nel mio giardino non troverai salvia o rosmarino, anche se sono facili da coltivare nel mio clima. Odio il gusto di entrambi, quindi non mi preoccupo di allevarli.

Suggerisco di scegliere un mix di annuali e piante perenni per iniziare il tuo orto. Ti piacerà la varietà ma non dovrai ripiantare tutto l'anno prossimo di nuovo. Ecco alcuni esempi di erbe comuni che sono facili da trovare nel tuo vivaio locale.

Erbe Perenni

Nota che non tutte le erbe sono perenni in tutti i climi. Molte erbe sono disponibili in vari ceppi o varietà che possono essere più duri di altri. Ci sono alcuni tipi di origano, ad esempio, che sono resistenti nella mia zona (5b) mentre altri moriranno all'arrivo del gelo.

  • Erba cipollina
  • sorel
  • Lovage
  • menta
  • Maggiorana
  • Origano
  • Dragoncello
  • Rosmarino
  • Timo
  • saggio

Erbe annuali

  • Basilico
  • Dill (tecnicamente una biennale)
  • coriandolo

Giardini di erbe a tema

Se sei sopraffatto dalla quantità di scelta disponibile, potrebbe valere la pena di pensare a creare un tema per il tuo orto. Avere un focus potrebbe aiutarti a restringere quali erbe iniziare o acquistare. Ti aiuterà a capire meglio il tuo obiettivo anche per il tuo nuovo set di piante. Alcune idee includono:

Orto della cucina

Pianta una varietà di erbe culinarie da aggiungere ai piatti. Un mix di piante perenni e annuali ti manterrà in costante offerta.

Impianti:

  • Basilico
  • menta
  • Origano
  • Timo
  • Baia
  • Prezzemolo
  • coriandolo
  • Erba cipollina
  • Lavanda

Orto medicinale

Scegli erbe che sono conosciute per le loro qualità medicinali se sei interessato a rimedi naturali. Bonus, la maggior parte sono probabilmente utili anche per cucinare. Le erbe come il rosmarino lavorano due volte.

Impianti:

  • Camomilla
  • Motherwort
  • Basilico santo
  • Ginseng meridionale
  • Erba di San Giovanni
  • assenzio romano
  • Partenio
  • Melissa
  • Rosmarino
  • Menta piperita
  • Marshmallow
  • Echinacea

Giardino delle erbe di api e farfalle

Invece di raccogliere erbe secondo un palato specifico, scegli varietà con fioriture attraenti per incoraggiare gli impollinatori a visitare il tuo giardino.

  • catnip
  • Bergamont
  • saggio
  • dogbane
  • Echinacea
  • Lavanda
  • Borragine

Tea Garden

Scegli erbe e piante adatte alla preparazione del tè, così avrai sempre qualcosa a portata di mano per quando la tua gola diventa un po 'dolorante o quando vuoi una tazza di caldo conforto.

  • Melissa
  • menta
  • Camomilla
  • Rosmarino
  • Menta al limone
  • Menta piperita
  • menta verde

Piantagione di compagni

Quando pianifichi il tuo giardino, tieni a mente le erbe che ci sono erbe che vanno bene insieme e erbe che non lo fanno. Una corretta piantagione di compagni minimizzerà i parassiti e aumenterà anche il numero di composti e aromi benefici in una pianta. Il basilico va d'accordo con l'origano, ma non con la salvia o la ruta. L'erba cipollina è buona per crescere insieme all'aneto. Coriandolo e anice eccellenti buoni compagni.

Qualunque cosa tu pianti, assicurati di fare le tue ricerche per assicurarti di piantare cose che si gioveranno a vicenda.

Avvio del tuo giardino delle erbe

Un orto di successo richiede pianificazione. Decidi se piantare piante in contenitori o nel terreno e se vuoi coltivare indoor, outdoor o entrambi. Per iniziare, devi anche decidere se utilizzare i semi o le piante acquistate.

Avvio di erbe al chiuso

Dovresti iniziare semi di erbe in casa? Puoi scegliere di avviare le piantine e seguire il percorso da zero, ma non lo consiglio ai principianti. La ragione? Molti semi di erbe impiegano molto tempo per germogliare. È anche un dolore iniziare le annuali dai semi e vederli morire in inverno. Vai al vivaio locale per scoprire le erbe che hanno a disposizione.

Se vuoi cimentarti nell'avvio di erbe in casa, consulta il nostro articolo sul seme che inizia per alcuni suggerimenti.

Piantare erbe all'aperto

Una volta che hai deciso cosa vuoi piantare, che tipo di terreno hai bisogno e dove piantarlo, è ora di mettersi al lavoro. Mi piace fare uno schizzo approssimativo della mia zona del giardino e quindi pianificare quali erbe voglio posizionare e dove, tenendo presente anche l'altezza e la larghezza delle piante mature.

Successivamente, modifica il terreno in base alle tue erbe. Mescola il terreno del giardino, la sabbia e / o il muschio nella terra esistente. Quindi è tempo di scavare. Scava una buca grande il doppio della zolla della tua pianta, rimuovi la pianta dal vaso e allenta le radici. Metti la pianta nel buco e riempi la terra.

Dai alla pianta molta acqua. Trovo anche che aiuta a etichettare le mie piante con una semplice etichetta di palo. A volte è difficile dire la differenza tra le giovani piante, quindi un tag fa la differenza.

Le erbe dovrebbero essere piantate in primavera se sono piante perenni, ma è possibile piantare annualmente quasi in qualsiasi momento durante la stagione di crescita. Mi piace piantare annuali come il coriandolo in successione ogni poche settimane, quindi ho un'offerta costante tutto l'anno.

Giardinaggio di container

Puoi anche piantare erbe in contenitori all'aperto o al chiuso. Questo è un modo eccellente per assicurarti di poter spostare le tue piante se necessario, e può aiutare a controllare le piante infestanti come la menta.

Se segui il percorso del contenitore, assicurati di utilizzare un contenitore che sia abbastanza largo e abbastanza profondo per la tua erba matura e uno che abbia un sacco di buchi sul fondo per far defluire l'acqua. Metti un sacco di rocce o frammenti di ceramica sul fondo per consentire il drenaggio.

Riempi la pentola con terriccio o terriccio con sabbia aggiunta per quelle erbe secche che amano le condizioni. Pianta la tua erba e immergila bene.

Prenditi cura del tuo giardino delle erbe

Le regole sono semplici Le erbe sono come qualsiasi altra pianta. Richiedono sole, acqua e sostanze nutritive per crescere. Non c'è un trucco speciale quando si tratta di erbe. Raccogli secondo necessità raccogliendo o tagliando le foglie. Fai attenzione alle erbacce e sfrattale prima che raggiungano il tuo giardino e tieni d'occhio i potenziali parassiti in modo da poterli eliminare rapidamente se colpiscono.

Mentre le erbe non sono più difficili da coltivare delle piante di pomodoro nel tuo orto o dei cespugli di rose nel tuo cortile, il problema è che molte persone tendono a piantare insieme erbe diverse e trattarle come una cosa sola. Ecco perché è così importante determinare ciò che le tue piante preferiscono prima di metterle insieme nel terreno.

Questo vale anche quando si tratta di fornire nutrienti alle piante. Assicurati di notare quanto fertilizzante preferiscono le tue piante particolari e non dare per scontato che tutte le erbe vogliano la stessa quantità.

6 grandi errori da evitare

Ho chiesto ad alcuni amici e follower dei social media se avevano domande fastidiose o problemi che dovevano affrontare quando si trattava di giardinaggio delle erbe. Sono stato sorpreso da quante persone hanno avuto problemi durante il tentativo di coltivare un orto. Ecco i problemi più comuni che ho sentito e alcune risposte su come risolverli.

1. Sovraffollamento

Quei meravigliosi cestini di erbe al mercato del contadino sono così allettanti, vero? Un mazzetto di erbe aromatiche in un cestino che esplode nelle cuciture con terreno argilloso e piante profumate fresche. Non spendere troppo su questi display, però. Spesso, le erbe incluse sono piantate troppo vicine l'una all'altra.

Quando pianti il ​​tuo orto, dai alle tue piante abbastanza spazio per respirare. Ciò è particolarmente importante quando si piantano varietà perenni. Il sovraffollamento porta a una scarsa crescita. Le radici non hanno abbastanza spazio per espandersi e, di conseguenza, la pianta soffre.

Tendo a sperimentare molto con la spaziatura nel mio giardino, quindi sentiti libero di fare lo stesso, ma se vuoi assicurarti il ​​successo attenersi alle linee guida sulla spaziatura raccomandate sul pacchetto di semi o sull'etichetta del vaso.

Questo vale anche per le erbacce. Se lasci che le erbacce si insinuino nel giardino, stenteranno la crescita delle tue piante, quindi rimani diligente.

2. Sole insufficiente

Le erbe non stanno fiorendo nella tua posizione parzialmente ombreggiata? Se stai crescendo in casa e non riesci a trovare un davanzale adeguatamente soleggiato, opta per l'illuminazione a LED per rendere felici le tue erbe. Se il tuo cortile è in gran parte ombreggiato, non c'è molto che puoi fare per cambiarlo, ma puoi scegliere erbe adatte all'ombra.

Prezzemolo, amarena e menta sono buoni esempi di erbe che non richiedono tanta luce. Se stai coltivando piante in condizioni di scarsa luminosità, gestisci le tue aspettative. Per anni ho avuto un giardino in un luogo ombreggiato. Era la mia unica opzione. Le cose sono cresciute, ma la crescita è stata lenta e risulta insignificante.

3. Contenitori troppo piccoli

Vedo innumerevoli post su Pinterest che mostrano graziosi piccoli giardini di erbe costituiti da piccoli contenitori. La maggior parte delle erbe alla fine supererà quei piccoli contenitori. Ricordi come ho detto che non dovresti sovraffollare le tue erbe? Relegarli in piccoli vasi sta facendo la stessa cosa.

Non è necessario piantare erbe in grandi botti, ma per la longevità è necessario un contenitore spazioso. Altrimenti, otterrai qualche settimana di vita dal tuo nuovo amico profumato e alla fine inizierà a sembrare peggiore da indossare. Alcune erbe sono disponibili in varietà nane e possono sopravvivere in contenitori in miniatura, ma generalmente una pentola dovrebbe avere un diametro di almeno 6 pollici, e questo è il minimo indispensabile.

La varietà di erbe scelta ha un sistema di radicazione profondo? Può preferire un contenitore profondo anziché uno largo (il prezzemolo, ad esempio, ha un lungo fittone). Quando vai al vivaio locale, i vasi in cui vengono vendute le erbe sono troppo piccoli. Non dare per scontato perché sono attualmente felici in mini pentole che durerà per sempre.

4. Scarso drenaggio

Un'altra cosa che vedo spesso sono le erbe in vaso in contenitori che non consentono il drenaggio. Scegli un contenitore che consenta lo scarico dell'acqua! Se sei sull'acqua o se piove troppo, una buona pentola permetterà all'acqua di fluire sul fondo senza immergere e marcire le radici della tua pianta.

Stai seguendo il percorso fai-da-te e costruisci un giardino di erbe al coperto con qualsiasi vaso hai a portata di mano? Usa rocce o frammenti di ceramica per riempire il fondo del contenitore per favorire il drenaggio.

Questo vale anche all'aperto. Se le tue erbe hanno costantemente i piedi bagnati, non prospereranno. Pianifica in anticipo quando pianta il tuo giardino e aggiungi un po 'di sabbia per il drenaggio, oppure raccogli piante che non si preoccupano tanto delle radici bagnate.

5. Non potare abbastanza

Ti chiedi perché il tuo sforzo per coltivare erbe sta finendo in baccelli e steli alti? La risposta è che non stai potando abbastanza. Per prevenire una rapida crescita e incoraggiare un'abitudine folta, assicurati di potare regolarmente le tue piante di erbe.

Più il tuo stelo si stacca e lascia più a lungo la tua pianta erbacea rimarrà nel suo ciclo di produzione. Se inizi a vedere i capolini, tagliali subito. Quando non riesci a tagliare la pianta, è probabile che vada a seminare e completi il ​​suo ciclo di vita. Una volta che ciò accade, molte piante muoiono indietro. Continua a tagliare e pizzicare i fiori per evitare che ciò accada.

6. Innaffiare troppo (o non abbastanza)

Uno dei motivi più comuni per la morte di una pianta erbacea è eccessivo o insufficiente. Se ti prendi cura di una pianta in casa, è particolarmente facile annaffiare troppo. L'ho fatto. Diventi paranoico sul fatto di annaffiare abbastanza. Le persone tendono anche a farsi prendere dal panico quando notano che una pianta non sta guardando bene e presumono che il problema sia la mancanza di acqua.

L'eccessivo assorbimento, tuttavia, può portare al marciume radicale, che è difficile da individuare fino a quando non è troppo tardi. Prima di annaffiare, senti il ​​terreno con un dito. Metti il ​​pollice nella terra. Viene fuori per lo più pulito? In tal caso, lo sporco è troppo secco e la tua pianta ha probabilmente sete.

Aspetta, però. Non tutte le piante, comprese le erbe, hanno gli stessi requisiti di cura. In effetti, alcune erbe preferiscono il terreno più asciutto e non amano gli ambienti umidi e umidi. Se stai piantando un orto in un letto rialzato o in un terreno interrato, prendersi cura delle tue piante diventa un po 'più complicato, soprattutto se ogni varietà di erbe ha esigenze diverse.

È per questo che piantare erbe in contenitori o vasi è così popolare. Semplifica l'irrigazione, la fertilizzazione e la cura separatamente di ogni tipo di pianta. Bonus? Puoi prendere le tue pentole quando fa freddo e salvare le erbe annuali dai danni del gelo.

Iniziare in un giardino di erbe non è troppo complicato una volta che hai il know-how e una piccola preparazione ti farà risparmiare un sacco di tempo e denaro a lungo termine.