Come ringiovanire e ripristinare un giardino trascurato alla sua antica gloria

Erbacce. Piante morte. Detriti. Rocce.

È facile ritrovarti sopraffatto quando ti ritrovi a fissare un giardino pieno di ogni genere di cose che ... beh, non sono così utili.

Se hai appena acquistato un appezzamento di terra e scopri che Madre Natura ha causato il caos su di esso, o se lasci che il tuo pezzo di paradiso sieda un po 'troppo a lungo incustodito, non preoccuparti. Ci sono molti modi in cui puoi ringiovanire e ripristinare il tuo giardino trascurato alla sua precedente vitalità, e non deve nemmeno essere un lavoro straziante.

Quando vuoi ringiovanire e ripristinare un giardino trascurato, inizia con alcuni semplici piccoli passi - e ci sono molte ragioni per considerare di rivitalizzare il tuo giardino.

Perché dovresti considerare di ripristinare il tuo giardino

Ripristinare un giardino trascurato può essere un compito piuttosto pesante, ma ne vale la pena. Non solo un giardino cresciuto senza controllo può essere difficile da gestire (e riguadagnare il controllo), ma le erbacce possono interferire con la salute del suolo e persino i passaggi pedonali verso casa.

Inoltre, i giardini ricoperti di vegetazione spesso contengono piante nocive e velenose (come l' edera velenosa ) e possono persino ospitare parassiti . Anche se hai un giardino perfettamente bello adiacente a quello ricoperto di vegetazione e non hai davvero bisogno di spazio extra, liberarti di aree invase e fuori controllo può aiutare a migliorare la salute del tuo spazio giardino esistente.

Come ringiovanire e ripristinare un giardino trascurato

1. Fai piccoli passi

Il tuo primo passo per ripristinare e ringiovanire il tuo giardino trascurato è fare piccoli passi. Non aspettarti di fare tutto in un giorno. Non solo lo troverai troppo travolgente, ma probabilmente avrai difficoltà ad affrontare tutti questi compiti contemporaneamente. Alcuni sono fatti meglio in sequenza invece che tutti insieme.

In alcuni casi, potrebbe anche essere utile aspettare un anno intero per iniziare a lavorare per riordinare lo spazio del giardino trascurato. Questo ti permetterà di vedere come appare il giardino "naturale" in tutte le stagioni. Sarai in grado di avere un'idea di dove il sole colpisce determinate piante e quali piante si trovano in aree più ombreggiate. Ciò che potrebbe non sembrare molto ora potrebbe sbocciare in uno splendido fogliame in primavera.

2. Crea un elenco

Mentre decidi cosa vuoi fare, prenditi il ​​tempo per fare un elenco di ciò che ti piace e non ti piace dell'attuale spazio del giardino. Cerca di essere positivo qui - c'è qualcosa di bello in ogni luogo selvaggio, anche se guardare le erbacce ti sta assolutamente uccidendo.

Scrivi tutto ciò che vedi che deve essere cambiato e tutto ciò che può essere mantenuto lo stesso. Decidi quali piante (se ce ne sono) che vuoi conservare e quali devono assolutamente andare.

3. Identificare tutte le piante prima di iniziare

Se non segui altri consigli in questo elenco, assicurati di seguire almeno questo importante suggerimento: assicurati di sapere che cosa è tutto prima di iniziare a gestirlo.

I giardini ricoperti di vegetazione sono habitat preferiti per le piante velenose come l'edera velenosa e la cicuta. Molte piante hanno anche dei sosia, quindi investi in un buon libro di identificazione delle piante e prenditi il ​​tuo tempo quando ripulisci il giardino.

4. Aggiungi la materia organica

Metti alla prova il tuo terreno per vedere in quale tipo di nutrienti potrebbe essere carente. Resisti alla tentazione di aggiungere fertilizzante o materia organica fin dal pipistrello perché potresti scoprire che il tuo suolo in realtà non manca di alcun tipo di nutrienti .

In effetti, le erbacce spesso prendono piede in un terreno troppo fertile, quindi l'aggiunta di più materia organica non ti aiuterà necessariamente!

5. Ridurre le erbacce e gli arbusti

Il prossimo passo è iniziare a svuotare la casa. È necessario sbarazzarsi di eventuali erbacce o arbusti che non si intende mantenere. Nella maggior parte dei casi, questi possono essere estratti o tritati e gettati direttamente nel compost. Altre volte, potresti doverli smaltire in modo alternativo (di cui parlerò tra poco).

Ricorda anche che non devi lasciare piante che non ti piacciono solo perché non sono “tecnicamente” considerate erbacce. Un'erbaccia è solo una pianta che non vuoi nel tuo spazio giardino. Se pensi che potrebbe servire a uno scopo migliore altrove, potresti essere in grado di trapiantarlo. Per grandi idee, vedi il nostro post che spiega come usare le erbacce .

Mentre tagli tutte le erbacce e gli arbusti troppo cresciuti che vedi, potresti voler aspettare su qualsiasi albero. Questi possono essere difficili da rimuovere senza una motosega e impiegano molto tempo a crescere, come sai. Invece di tagliare subito tutti gli alberi del giardino, considera se qualcuno potrebbe essere più vantaggioso a sinistra proprio dove si trovano attualmente.

Dopo tutto, potresti essere in grado di usarli come fornitori di ombra per alcune piante amanti del freddo .

Altrimenti, tutte le piante dovrebbero essere ridotte alla linea del suolo. Per fare questo, utilizzare una coppia di cesoie per impieghi gravosi.

6. Contrassegnare la posizione delle rocce

Se stai per aggiungere nuove piante al giardino - cosa che probabilmente sei - vorrai contrassegnare la posizione di eventuali rocce. Grandi rocce sono state probabilmente arate intorno ad un certo punto nel tempo, quindi puoi anche arare intorno a loro. Tuttavia, eventuali rocce che è possibile spostare in modo fattibile devono essere spostate.

Un buon modo per dire le dimensioni di una roccia è colpirlo con un piede di porco. Se emette un suono acuto, probabilmente deve essere scavato ed è una roccia eccezionalmente grande. Se emette un suono più opaco, potresti essere in grado di estrarlo con le mani.

Meglio ancora, se riesci a farti strada intorno alla costruzione del tuo giardino all'interno o intorno alle rocce che hai trovato lì, allora fallo! Guarda queste idee sul giardino roccioso su come procedere.

7. Considera la potatura e la potatura del ringiovanimento

Se non vuoi tagliare o estrarre tutte le piante del giardino, potresti volerle solo una potatura pesante. Ciò libererà più spazio nel giardino e renderà anche le tue piante più sane, poiché incoraggerà una nuova crescita.

Ora è anche il momento di falciare l'erba, tagliare qualsiasi crescita indisciplinata e ridimensionare eventuali macchie di erba nuda, se si intende piantare una copertura d'erba nella zona del giardino.

8. Prendi le erbacce sotto controllo

Ci sono tonnellate di modi per tenere sotto controllo le erbacce, dall'abbassare un pesante strato di pacciame a impegnarsi in un buon vecchio stile di erbaccia.

Puoi anche usare gli erbicidi per sbarazzarti delle erbacce - anche se devi stare attento con queste, poiché possono ridurre la fertilità del suolo - o metodi organici come la solarizzazione. La solarizzazione implica il posizionamento di grandi rotoli di plastica (di solito plastica sottile e trasparente) sul terreno.

La plastica utilizzerà il calore del sole per aumentare le temperature del suolo. Questo non solo elimina le erbacce, ma può anche uccidere i parassiti che vivono nel terreno.

9. Seleziona un tema

Il tuo prossimo passo è decidere come vuoi che sia il tuo giardino. Hai gestito il giardino del passato, quindi ora è il momento di creare il giardino del tuo futuro.

È facile lasciarsi trasportare da tutte le opzioni e accontentarsi semplicemente di piantare centinaia di diversi tipi di piante nel tuo giardino . Questo può facilmente diventare travolgente, sia per il giardino che per te.

Invece, attenersi a un tema. Vuoi un giardino di ispirazione asiatica con bellissime cascate e altri elementi naturali? Discutiamo diverse opzioni su come creare un giardino d'acqua . O sei più in vena di un classico orto o giardino francese ? Qualunque sia la tua scelta, scegli un tema e seguilo - e solo le specie vegetali che si adattano bene a quel tema. Questo può aiutare a evitare che il tuo giardino ti travolga in futuro.

10. Siate cauti nello smaltimento delle piante pericolose

Fai attenzione ai pericoli nascosti che si nascondono nel tuo giardino. Ecco perché vorrai indossare i guanti quando lavori per ripristinare e ringiovanire lo spazio del tuo giardino - non sai mai con cosa entrerai in contatto!

Mentre alcune piante sono tossiche solo se ingerite, ce ne sono altre che possono causare un'eruzione cutanea dolorosa al contatto. Alcuni da evitare includono:

  • Edera velenosa
  • Ortica di legno
  • Sumac velenoso
  • Ortica
  • leadwort
  • Quercia velenosa
  • Ambrosia
  • Panace gigante

Se entri in contatto con una pianta velenosa, non provare a compostare o bruciarlo. Invece, gettalo in un pesante sacchetto di plastica, legalo saldamente e mettilo nella spazzatura o trasportalo in un centro di smaltimento. Ciò impedirà qualsiasi tipo di contaminazione.

11. Prendi in considerazione un ritaglio di copertina per ripristinare un giardino trascurato

Se hai del tempo libero tra quando stai revisionando il vecchio giardino e quando stai piantando il nuovo, potresti prendere in considerazione l'idea di piantare un raccolto di copertura.

Le colture di copertura, note anche come colture di letame, sono piante che puoi coltivare ovunque tu voglia che il tuo giardino sia. Molti possono essere usati per il foraggio, ma anche se si sceglie di non farlo, possono aiutare ad aggiungere la fertilità necessaria.

La segale è un popolare raccolto di letame verde, mentre altri che possono aiutare a costruire il tuo terreno includono i piselli, l'erba medica, l'avena, la senape, il timothy e i piselli invernali. Alcuni sono pensati per essere piantati in autunno, mentre altri sono piantati in primavera. Non solo aiutano a concimare il terreno, ma possono anche aiutare a ridurre la competizione delle infestanti.

12. Pianta in rotazione per ripristinare la fertilità

Ogni anno, organizza dove vuoi che sia il tuo giardino. Cambia dove pianti ogni famiglia di colture (come le brassiche e le colture di Cole) ogni anno in modo da non doverti preoccupare di deteriorare la fertilità del tuo suolo. Ciò può anche impedire ai parassiti di provocare il caos anche nel tuo giardino.

Mantenere il tuo giardino mantenuto in futuro

Il modo più semplice per ringiovanire e ripristinare un giardino trascurato è, ovviamente, non lasciarlo sfuggire di mano in primo luogo! Tieni tutte le tue attrezzature da giardinaggio (come il tuo tosaerba, cesoie da potatura, vanga e guanti da giardinaggio) in un luogo facilmente accessibile. In questo modo, sarà più facile impegnarsi nelle attività di manutenzione del giardino in un secondo momento.

Tieniti aggiornato su ogni crescita che ti sfugge di mano. Non solo può rendere disordinato il tuo giardino, ma può far sì che le piante diventino sovraffollate e malate. Non sarai in grado di sbarazzarti di ogni singola erba nel tuo giardino, ma stare in cima alle tue faccende di giardinaggio può eliminare la necessità di importanti progetti di revisione come questo in futuro!