Come rifinire i tuoi armadi con un costo minimo in 6 semplici passaggi

Prima di uscire dal nostro noleggio, io e mio marito abbiamo mantenuto la promessa di rifare gli armadietti. Per fortuna, questo è stato un compito abbastanza facile da fare e non ci è costato molto.

Mentre vivevamo lì abbiamo ridipinto, posato le piastrelle e fatto gli armadietti. Avere questa conoscenza sarà molto utile nel prossimo futuro quando inizieremo a costruire la nostra casa.

Spero che questa esperienza divertente e facile per noi sia utile anche per te. Soprattutto in quei giorni in cui sai che la tua cucina ha solo bisogno di un po 'di prendermi, ma non vuoi spendere soldi in eccesso. Ecco cosa fare:

Come rifare i tuoi armadi

1. Rimuovere le porte dagli armadietti

Mentre questo sembra un passo abbastanza ovvio, è ancora uno che deve essere menzionato.

Il motivo per cui vuoi togliere le porte dagli armadi è assicurarti di avere sia l'interno che l'esterno degli armadi. Dà al risultato finale anche un aspetto più pulito.

Un altro motivo per togliere le porte dagli armadi è quello di impedire che le porte vengano chiuse mentre sono appiccicose. Ciò potrebbe accadere involontariamente, ma chiudere le porte mentre sono appiccicose comporterebbe l'impossibilità di aprire le porte. Quando alla fine si aprono forzatamente, parte della vernice sulla porta o sugli armadi stessi viene danneggiata.

2. Tagliare le aree che non si desidera spruzzare

Alcuni dei nostri armadi sono usciti e altri erano fissati in modo permanente. Per quelli che potrebbero uscire: abbiamo scelto di portarli fuori, coprire il bancone e dipingerli su un telo nel nostro vialetto.

È importante notare che con questo telo, vuoi che sia abbastanza grande da coprire la maggior parte dell'area che stai spruzzando. Dopotutto, stai cercando di rifare i tuoi armadi, non il tuo vialetto!

Gli altri armadietti devono essere registrati. Invece di usare il nastro per tutto il tempo, puoi usare la carta per coprire aree di superficie più grandi, come il pavimento e i contatori della casa.

Questa è un'area in cui consiglio di essere molto preciso . Ad esempio, potresti voler utilizzare un righello per aiutarti a impostare la linea per il nastro. Inoltre, assicurati di usare abbastanza carta da non strappare durante il lavoro.

Lo dirò di nuovo perché questo è importante: l'obiettivo qui è fare un lavoro di qualità. Assicurati che le aree che non vuoi siano coperte di vernice vengano rimosse con un nastro assicurandoti di ottenere un aspetto pulito dove lo desideri.

3. Pulisci i tuoi armadietti

Per iniziare, usa acqua e sapone su un panno. Questo elimina i problemi di superficie, come fuoriuscite e altri punti che potresti non aver mai notato.

Se sono davvero sporchi, usa uno strofinaccio. Uno scrubby per me è uno di quei cuscinetti verdi leggermente abrasivi che puoi ritirare in un negozio di alimentari.

Successivamente, usa qualcosa con un po 'di abrasivo (lo scrubby verde funziona bene anche qui) e strofinalo per dare al legno un po' di aderenza alla vernice. Attendere fino a quando l'acqua si asciuga per passare al passaggio successivo.

4. Spruzza i tuoi armadietti

Qui vedi mio marito che fa i ritocchi finali nella stanza. Questo era un posto che ci eravamo persi.

Puoi usare una bomboletta spray dal negozio o la vernice e una pistola per verniciatura. Raccomando la vernice e una pistola per la maggior parte.

Fai molta attenzione quando stai spruzzando per non lasciare che insetti o foglie o polvere penetrino nella vernice mentre si deposita. Ciò potrebbe far sì che la vernice abbia strani pezzi dall'aspetto di stick o potrebbe anche avere la parte che vi si è incastrata permanentemente.

Questa sarà la parte più lunga del processo poiché vorrai fare più livelli.

Attendere almeno trenta minuti tra una mano e l'altra. Se è più fresco o se stai spruzzando gli armadietti all'interno della tua casa, ti suggerisco di uscire di casa per un po '- lavorare fuori o andare in città mentre il primo strato riposa.

Quindi torna indietro e fai un altro livello. Due dovrebbero bastare a coprire completamente gli armadi con il tuo nuovo colore preferito.

Mentre il livello due (o il livello finale) è a riposo, vai al passaggio successivo.

5. Inizia a lavorare sulle tue porte

Questo è l'aspetto delle porte dei nostri armadietti per cominciare. Puoi capire perché dovevamo pulirli e dare loro una nuova vita. Sento che la decisione di rallegrarli ha davvero aiutato la casa a sembrare aperta e ariosa.

Molti dei passaggi per le porte sono simili ai passaggi per gli armadi stessi. Mio marito ed io abbiamo lavorato fianco a fianco per gran parte di questo processo, quindi mentre lavorava sugli armadietti, io lavoravo alle porte.

Ho fatto la pulizia e il lavaggio degli armadietti (passaggio 3) e poi ho lavorato alle porte mentre faceva il dipinto. Le porte sembravano aver bisogno di un po 'più di TLC prima di poter essere verniciate.

Detto questo, esamineremo il passaggio cinque un po 'più in profondità - mostrandoti diversi metodi che ho usato per rimuovere lo sporco dagli armadi in modo che la vernice si posasse correttamente.

Passaggio 5.1: lavare con acqua e sapone

Li ho lavati via con acqua e sapone proprio come ho fatto con gli armadietti, ma ho notato che era molto più difficile uscire dalle aree. Alcuni di questi erano semplicemente polvere, ma altri motivi includono le porte dell'armadio sopra l'area della stufa che avevano accumulato un bel mucchio di grasso attorno ai bordi di esse.

Una cosa per un fatto è che ho intenzione di cercare come mantenere pulite queste aree quando entriamo nella casa successiva!

Ecco le diverse tecniche che ho usato per renderle il più pulite possibile:

5.2: Usa un rasoio dritto

Innanzitutto, ho portato un rasoio al limite. Puoi vedere quanto sono scuri gli angoli rispetto all'area interna degli armadietti. Ci sono volute tre volte perché quello strato avesse un aspetto migliore.

Fai attenzione a non entrare nel bosco troppo in profondità. L'obiettivo qui è quello di eliminare i vecchi residui, non di scavare nel bosco. Nonostante il mio desiderio di perfezione, preferirei avere un armadio con un po 'di sporcizia piuttosto che un armadio con sgorbie.

La pazienza è sicuramente una virtù qui!

5.3: Utilizzare una spazzola metallica per gli angoli difficili

Fu usata una spazzola metallica per i bordi schifosi che il mio spazzolone non avrebbe toccato e il rasoio non sarebbe entrato senza tagliare troppo nel legno (cosa che non mi piace, vedi punto 5.2).

Ho immerso la spazzola metallica nell'acqua con cui la lavavo nella fase iniziale ogni due volte. E in questo momento va bene usare un movimento avanti e indietro.

La spazzola metallica ha fatto un ottimo lavoro qui.

6. Dipingere le porte dell'armadio

Simile a spostare gli armadi all'esterno quando possibile, abbiamo optato per dipingere le porte all'esterno su due grandi teloni. Abbiamo dato a mio marito spazio per passeggiare lungo le isole e dipingere ogni pezzo. Ci siamo anche assicurati di lasciare almeno due pollici su ciascun lato del telo, lasciando che quei pollici fossero trattenuti da una tessera inutilizzata.

La nostra idea originale era quella di utilizzare il bianco per la maggior parte degli armadi e quindi di utilizzare la vernice per lavagna per una piccola porzione dell'interno delle porte. Naturalmente, allora potremmo scrivere ciò che era negli armadietti o ciò che dovevamo acquistare ... qualunque cosa avessimo scelto.

Potresti anche essere creativo e mettere del pizzo o qualcosa del genere per dare alla cucina un aspetto unico.

Se avessimo fatto questo, sarebbe stato un processo in due fasi. Il primo passo, ho appena menzionato sopra.

Quindi avremmo dovuto aspettare che ogni sezione si asciugasse completamente. Ad essere sincero, avrei voluto aspettare almeno ventiquattro ore e poi tagliare le porte dell'armadio dove volevamo che fosse la vernice per lavagna.

Li avrebbe dipinti in quella zona e avremmo dovuto aspettare diverse ore prima di poter finalmente passare alla fase finale.

7. Rimettere le porte sugli armadietti

Non siamo riusciti a fare questo passo, ma abbiamo permesso al nostro padrone di casa di fare ciò che riteneva opportuno; tuttavia, è ancora un passo importante che non devo dimenticare! Riunisci i tuoi "nuovi" armadi e goditi il ​​frutto della tua ricompensa.

In conclusione

Vorrei poter vedere che aspetto aveva la nostra casa con le porte chiuse ma va bene, ho imparato una grande lezione e spero che condividendo la mia esperienza con te, ti incoraggi a provare cose nuove e rendere la tua casa grandiosa in vari modi potrebbe essere piccolo per gli altri, ma potrebbe fare una grande differenza per te.

Mio marito ed io abbiamo intenzione di prendere le conoscenze che stiamo accumulando e metterle a frutto per la nostra nuova casa e spero che tu faccia lo stesso per la tua casa.