Tè in crescita: la guida completa per piantare, coltivare e raccogliere il tè

I fanatici del tè possono coltivare il tè direttamente a casa, il che potrebbe essere una sorpresa per alcune persone. Ho sempre pensato di dover continuare ad acquistare il tè al negozio. Non avevo idea di poter imparare le abilità per coltivare il tè nel mio cortile e che le piante possono prosperare in molte parti degli Stati Uniti

Il tè, che sia nero, oolong, bianco o verde, proviene dalla pianta Camellia sinensis . È un arbusto sempreverde o un piccolo albero e le foglie sembrano simili alle foglie di alloro. Originario dell'Asia, preferisce il clima tropicale, ma ciò non significa che non puoi farlo funzionare in climi più freddi.

Non hai bisogno di un grande giardino per coltivare il tuo tè - può essere coltivato in un contenitore su un patio o un balcone; semplicemente non sarai in grado di produrre grandi quantità.

Come con qualsiasi altra pianta, il tè richiede tempo e cure adeguate, ma detto ciò, coltivare il tè non è così difficile come si potrebbe pensare. Ecco cosa devi sapere per iniziare.

Varietà di piante da tè

È possibile trovare molti tipi di tè contenenti caffeina sul mercato e la maggior parte proviene dalla "pianta del tè", Camellia sinensis. Questa pianta è una pianta resistente e sempreverde con foglie verdi lucide, appuntite e profumate. In autunno, la pianta mostra delicati fiori bianchi, quindi l'arbusto ha più da offrire di una semplice tazza di tè.

La pianta è nata in Cina e in India. La camelia sinensis sinensis viene dalla Cina e preferisce temperature più fresche. Camellia sinensis var. assamica proviene dall'India e prospera nelle zone più calde. Ha foglie più grandi del suo fratello cinese.

Se coltivati ​​all'aperto, questi arbusti possono raggiungere i 15 piedi di altezza, ma se coltivati ​​in contenitori, la maggior parte raggiunge solo i 6 piedi di altezza. Negli Stati Uniti, la pianta del tè è coltivata commercialmente alle Hawaii, a Washington, nell'Oregon e in alcune parti del sud-est.

Come piantare il tè

Se hai deciso di voler coltivare una pianta del tè a casa, diamo un'occhiata ai dettagli essenziali che devi sapere.

Zone in crescita

Il tè cresce nelle zone 6-9.

Requisiti del sole

La camelia sinensis deve essere piantata in un luogo luminoso e riparato, con ombra parziale nel caldo del giorno. La cultivar indiana può gestire più sole e temperature più calde.

Requisiti del suolo

Il tè è una pianta amante degli acidi che preferisce un pH tra 4, 5-6, 5. Hanno bisogno di crescere in un terreno che sia drenante, argilloso, sciolto e ricco. Molti giardinieri ritengono che coltivare in vaso sia l'ideale perché è possibile controllare il drenaggio e i livelli di acido più facilmente che in un letto da giardino. Assicurati di aggiungere compost al terreno prima di piantare.

Piante da tè crescenti dal seme

La maggior parte dei giardinieri preferisce iniziare da una piantina. È più facile, ma puoi anche iniziare il tè dai semi. È tutt'altro che una scienza esatta e la germinazione può richiedere fino a 8 settimane.

Per far crescere il tè dai semi, prima immergi i semi del tè in acqua per 24-48 ore. Immergere i semi aiuta ad avviare rapidamente il processo di germinazione, portando alla massima possibilità di germinazione di successo.

Dopo l'immersione, metti i semi in un vassoio per semi che si trova in una posizione calda e soleggiata. Assicurati di spruzzare il terreno per mantenerlo umido. Aspettati di vedere la germinazione in 6-8 settimane. Dopo che i semi hanno germinato e sviluppato 3-4 foglie, è il momento di spostarli nella loro casa permanente o in un contenitore più grande.

Spaziatura

Queste piante possono crescere fino a circa 6 piedi di altezza e se pianti più di un arbusto nel terreno, lascia una distanza di 4-5 piedi tra ogni pianta. Queste piante hanno bisogno di molto spazio per respirare e diventare folte. Vuoi quante più foglie possibile.

trapianto

È meglio aspettare di piantarlo fuori fino a dopo il secondo inverno. Le piante da tè sono inizialmente delicate e devono essere spostate in un luogo soleggiato quando fa freddo. Ci vogliono 3 anni per raggiungere la maturità. Per il primo anno, considera di tenere le piante in un grande contenitore che puoi spostare secondo necessità.

Se vivi in ​​una zona ideale per coltivare il tè, vai avanti e metti fuori le piante dopo aver raggiunto 8 pollici e tutto il pericolo di gelo è passato. Assicurati di indurire le piante per una settimana.

Quando li sposti all'esterno, scava un grande buco che può adattarsi alla zolla. Aggiungi del compost sul fondo del buco e allarga le radici prima di mettere l'arbusto nel buco. Riempi il buco e premi con decisione sul terreno. Innaffia profondamente.

Piante da tè in crescita in contenitori

Se non vivi nel clima giusto, prova a coltivare il tè in un contenitore. Scegli una pentola che ha molti fori di drenaggio e che è il doppio della zolla della pianta. Un buon drenaggio è fondamentale perché le piante di tè moriranno in terreni bagnati.

All'interno del contenitore, riempire un terzo con terriccio acido drenante ben drenante. Metti la pianta al centro del vaso e riempi il resto dell'area di terra. La corona della pianta dovrebbe mostrare sopra la cima della terra.

Dovrai rinvasare le piante ogni 2-4 anni, o quanto richiesto man mano che l'arbusto cresce. Se le radici iniziano a diventare troppo grandi per il loro contenitore, spostati verso un po 'più grande. Puoi anche tagliare le radici per assicurarti che si adattino correttamente al vaso.

Come prendersi cura del tè

Ora che hai la tua pianta del tè pronta e piantata, sia nel terreno che in un contenitore, ecco alcuni dettagli su come prendersi cura di questa pianta. Non è affatto difficile!

Winter Care

Le piante da tè hanno bisogno di protezione dal gelo quando sono giovani, quindi è meglio portarle in una serra o in una veranda durante i primi due inverni.

Watering

Le piante di tè hanno bisogno di molta acqua. Quando i primi 2-4 pollici di terreno sono asciutti, innaffia la pianta in profondità. È essenziale che il terreno si asciughi tra ogni irrigazione, per evitare di intasare la pianta. Lascia drenare il terreno e non lasciare che la pentola sieda in acqua.

Fertilizzazione

Le piante da tè di solito non hanno bisogno di essere nutrite molto. Dai loro un fertilizzante con molto acido in primavera all'inizio della stagione di crescita.

Potatura

Raccoglierai la tua pianta durante la stagione di crescita, ma dovrai anche potare i tuoi arbusti di Camellia sinensis . Potare le piante indietro ogni anno dopo il periodo di fioritura. Assicurati di rimuovere gli steli morti o danneggiati con cesoie di potatura pulite.

Taglia lo stelo alla base dell'arbusto. Se stai tagliando per dimensione o forma, taglia i singoli rami appena fuori da un nodo di gemme o foglie.

Parassiti e malattie comuni

Spot foglia algale

La macchia fogliare algale è, come suggerisce il nome, una malattia causata dalle alghe. Porta a macchie grigie, verdi o marrone chiaro o macchie sulle foglie. Può essere difficile combattere, quindi prevenire è meglio. Evitare l'irrigazione ambientale, che può diffondere la malattia e lasciare abbastanza spazio tra ogni pianta per la massima circolazione dell'aria. Puoi anche utilizzare un'applicazione di fungicidi protettivi.

Blister Blight

Il blister blight crea piccoli punti di dimensioni spillo su giovani foglie. Alcuni punti diventano trasparenti e più grandi, diventando marrone chiaro. Può causare vesciche sul lato inferiore delle foglie che possono essere verde scuro, bianco o marrone.

Il blister è un fungo. Puoi usare un fungicida fogliare o sistemico appropriato per proteggere le tue piante dai danni.

Camellia Dieback & Canker

Il dieback della camelia è un fungo che può disturbare le piante di tè. Le foglie diventano improvvisamente gialle e iniziano a svanire dai rami. Macchie grigie si sviluppano sulla corteccia e sullo stelo, sviluppandosi in aree affondate chiamate tumuli. Le parti della pianta sopra i tumuli perdono il loro vigore, facendo appassire e morire la pianta.

Per prevenire questo fungo, assicurati di usare un terreno acido ben drenante e rimuovi tutti i ramoscelli malati tagliando alcuni pollici sotto le aree a baldacchino. Disinfetta il terreno tra i tagli. È inoltre possibile applicare fungicidi protettivi adeguati durante la stagione delle piogge.

Camellia Flower Blight

Questo fungo porta a piccole macchie marroni di forma irregolare sui petali di fiori. L'intero fiore diventerà marrone, cadendo dalla pianta. Questo fungo tende a emergere in primavera durante i periodi di umidità.

È meglio rimuovere tutti i fiori infetti dalle piante e tutti i detriti delle colture intorno alle piante. Utilizzare fungicidi adeguati sul terreno per ridurre l'intensità della malattia.

Scala del tè

Se noti delle macchie gialle pallide sulle foglie o sulle foglie intere che diventano gialle, potresti avere un problema con la scala del tè. Può portare le foglie a diventare marroni e cadere prematuramente, nonché a ridurre le dimensioni dei fiori. Gli insetti in scala per adulti hanno una forma oblunga, che si trova in genere sul lato inferiore delle foglie.

Puoi gestire le infestazioni leggere rimuovendo gli insetti dalle piante e distruggendo le foglie. Se hai un'infestazione più pesante, puoi applicare un olio orticolo dopo la fioritura.

Piante da compagnia

Il tè cresce bene con fagioli ed erbe. Non piantare il tè con le patate.

Raccolta e conservazione del tè

Le piante da tè rimangono dormienti in inverno e la primavera porta una nuova crescita con il primo flusso di germogli di tè. Una volta che le piante hanno raggiunto il loro terzo anno, puoi rimuovere le prime due foglie e gemme verde brillante da ciascun ramo. Queste giovani foglie verde mela sono perfette per una tazza di tè fresca.

Successivamente, è meglio raccogliere le piante regolarmente per incoraggiare la crescita e aiutare a creare un arbusto folto. Puoi pianificare di raccogliere la pianta del tè durante tutto l'anno dalla primavera all'estate. Raccogli solo le foglie dalla cima della pianta, lasciando le foglie inferiori per continuare a crescere.

Per asciugare le foglie, cuocile a vapore sul fornello per circa un minuto, quindi stendile su una teglia e cuocile per 20 minuti a 250 ° F.

La linea di fondo per la coltivazione del tè

Ho assunto per anni che non ero in grado di coltivare il tè nel mio cortile, ma mi sbagliavo. Se sei un fanatico del tè, il passo successivo è imparare a coltivare il tè a casa e sarai felice di scoprire che non è così difficile come avresti potuto pensare. Chiunque può farlo e bere sempre tè fresco fatto in casa.