Semi di soia in crescita: la guida completa per piantare, coltivare e raccogliere i semi di soia

Che ci crediate o no, quando ho iniziato a coltivare la soia, erano il primo tipo di fagiolo che ho provato. All'epoca - circa 10 anni fa - edamame faceva onde come spuntino. Ho deciso di provare a coltivarli perché ho pensato che avrebbero fatto un ottimo spuntino pomeridiano. Ho rapidamente imparato che non erano gli stessi di altri tipi di fagioli perché hanno esigenze e requisiti di cura unici. Il mio primo raccolto è stato poco brillante, ma il sapore era fuori dal mondo. Niente batte il sapore dell'edamame appena colto.

Nonostante il mio primo turno travagliato, ho deciso di piantare di nuovo i fagioli. I fagioli di soia, secondo me, richiedono molto sforzo per mangiare, specialmente quando si tratta di sgusciare i fagioli dai loro baccelli. Ho scoperto che la ricompensa vale lo sforzo, e mangiarli uno a uno rende il lavoro divertente.

Anche il tuo giardino apprezzerà la soia. I graziosi fiori bianchi sulla pianta di soia attirano impollinatori come farfalle nel giardino. I fagioli sono anche incredibilmente nutrienti e sono un'ottima fonte di proteine ​​per vegetariani e vegani.

Varietà Di Soia

Ci sono un sacco di diverse varietà di soia che puoi piantare nel tuo giardino di casa. Ti stai chiedendo su quale stabilirti? Ecco alcune varietà popolari insieme ai loro usi preferiti.

  • Tohya - Una soia a maturazione precoce che produce baccelli su piante corte e robuste. Ottimo per mangiare fresco.
  • Kuroshinju - Varietà di soia molto nutriente soprannominata "Perla nera" perché i fagioli si anneriscono quando sono cotti. I baccelli sono facili da raccogliere e i fagioli hanno un sapore più pieno e più dolce rispetto ad altre varietà.
  • Chiba Green - Produce grandi chicchi paffuti che si prestano a mangiare freschi o cotti. Le piante crescono più alte di alcune altre varietà ma sono ancora abbastanza compatte.
  • Midori Giant : produce molti fagioli che si consumano meglio freschi. La sua abitudine di crescita simile a un cespuglio non richiede alcun supporto.
  • Hokkaido Black - I fagioli neri unici sono in realtà più facili sul sistema digestivo rispetto ad altri semi di soia. Ottimo fresco o per preparare il tè giapponese.
  • Shirofumi - I fagioli hanno un gusto dolce e un profilo aromatico ricco di noci. I baccelli devono essere raccolti rapidamente per evitare che i fagioli si secchino.
  • Black Jet - Un'altra varietà di soia nera. I baccelli crescono su alte piante folte. Questa è una varietà unica perfetta per il giardiniere che vuole provare qualcosa di nuovo.

Piantare la soia

Requisiti del sole e del suolo

La coltivazione della soia è simile ad altri tipi di fagioli. A loro piace il pieno sole e preferiscono terreni da neutri a leggermente acidi, con un pH tra 6, 0 e 6, 8. Sono adatti per la semina nelle zone 2-11 come annuali.

Quando piantare la soia

I semi di soia in crescita hanno bisogno di una stagione di crescita lunga e calda per prosperare e non amano l'esposizione al gelo. Dovrebbero essere seminati direttamente quando il terreno si è riscaldato e non c'è più possibilità di gelo all'orizzonte. La germinazione è rapida, come con altri tipi di fagioli.

Semina diretta

Aggiungi il compost nell'area di semina prevista e semina direttamente i semi. Come altri tipi di fagioli, i semi di soia non vanno bene se trapiantati a causa delle loro radici poco profonde. Metti i fagioli nel terreno 2-3 settimane dopo l'ultima data di gelo, quando le temperature del terreno sono di circa 60 ° F. Pianta i semi a una profondità di 1-2 pollici.

Spaziatura

Fagioli spaziali a circa 4-6 pollici di distanza l'uno dall'altro con 24 pollici tra le file. Se stai usando il metodo del giardinaggio piede quadrato, pianta 9 per piede quadrato.

I semi di soia hanno un'abitudine di crescita simile ai fagioli, quindi non è necessario ingabbiare o picchettare. Alcune persone potrebbero preferire fornire supporto, in particolare quelli che vivono in zone ventose.

Prendersi cura dei semi di soia

Ti chiedi cosa fare una volta che le tue piantine di soia sono spuntate? Ecco alcuni consigli per aiutarti.

Proteggi i semi di soia in crescita

Se c'è una cosa che devi sapere sulla coltivazione della soia, è tenerli al caldo. Se si verifica un caso casuale di gelo dopo la semina, utilizzare le coperture antigelo per proteggere i semi di soia. Non lasciarli esposti, soffriranno se sperimentano un gelo.

Watering

L'irrigazione regolare è importante per i fagioli. Dare alle piante anche quantità d'acqua è particolarmente vitale quando i semi di soia iniziano a produrre fiori e baccelli.

pacciamatura

La pacciamatura aiuta a mantenere caldo il terreno, conserva l'umidità e riduce la crescita delle infestanti, quindi vai avanti e pacciamati alla base delle tue piante di soia.

diserbo

Fai attenzione quando diserbo la soia. Ricorda che ai fagioli non piace essere trapiantato. Perché? Le loro radici sono poco profonde e non prendono bene ad essere disturbate. Il diserbo aggressivo rischia di confondere le radici delle piante.

fertilizzante

Non è necessario alimentare i semi di soia con fertilizzanti a base di azoto una volta che sono stati piantati. Assicurati di modificare la tua area di semina con il compost prima della semina e di nuovo a metà stagione.

Semina di successione

I fagioli, in generale, sono il raccolto ideale per seminare in successione. I semi di soia non fanno eccezione. Scaglionare le semine per un raccolto continuo di baccelli freschi. Dovrai tenere le tue piantine abbastanza vicine tra loro poiché i semi di soia richiedono un lungo periodo di crescita calda. Attendi una o due settimane dopo la prima semina e pianta un'altra serie di semi.

Rotazione delle colture

Evita di coltivare semi di soia dove hai seminato fagioli l'anno precedente per evitare di diffondere malattie.

Problemi e soluzioni di soia

Ti chiedi cosa potrebbe andare storto quando coltivi la soia? Nella mia esperienza, non molto. La maggior parte dei problemi sono incontrati dalle operazioni agricole su larga scala che coltivano la soia a fini commerciali. Ma qui ci sono alcuni problemi che il giardiniere domestico potrebbe incontrare.

I problemi

  • Nessun baccello - Non vedi alcun baccello formarsi sulla tua pianta di soia? Se noti che alcuni baccelli cadono dalla tua pianta, non allarmarti. È normale. Ma se rimani senza baccelli da raccogliere, allora c'è un problema. Potrebbero essere fattori ambientali che stanno contribuendo alla situazione del tuo pod. Troppa umidità può favorire la crescita di piante e acrobazie. La mancanza di umidità è un altro colpevole in quanto troppa ombra. Mentre ai semi di soia piace caldo, il calore estremo può anche far cadere la pianta o non produrre baccelli.
  • Baccelli vuoti - Potrebbe essere solo la pazienza richiesta da parte tua. I semi di soia non sono un raccolto per l'impaziente giardiniere. Potrebbe essere necessario più di un mese per la compilazione dei pod una volta impostati. Se hai aspettato e hai ancora i baccelli vuoti sulle mani, potrebbe trattarsi di uno squilibrio del suolo.

critters

È probabile che tu abbia più problemi con i mammiferi che si dirigono nel tuo giardino per uno spuntino che con gli insetti. Cervi e piccoli mammiferi amano sgranocchiare i baccelli come spuntino.

Scarabei di fagioli messicani

Nel giardino di casa, non ci sono troppi parassiti di soia di cui preoccuparsi. Potresti avere problemi con gli scarabei di fagioli messicani, ma rimuoverli o spruzzarli con una soluzione fatta in casa può aiutarti a combattere un'infestazione.

afidi

Gli afidi sono facili da maneggiare poiché i piccoli insetti non possono trattenere il fogliame una volta spruzzati con un forte flusso d'acqua dal tubo da giardino. Dopo averli spruzzati, tratta regolarmente le piante con olio di neem.

cicaline

I leafhopper adorano sgranocchiare le foglie, che diventano gialle e iniziano ad arricciarsi. Usa uno spray fatto in casa per sbarazzartene. Sono più comuni nei climi meridionali.

Fungo

Sfortunatamente, i semi di soia sono inclini a una serie di malattie fungine come l'oidio, il marciume radicale, il marciume carboncino, la peronospora delle foglie di Cercospora e il marciume di sclerotinia. Ma con una certa cura, puoi evitarli.

Mantieni le piante ben distanziate per evitare l'affollamento. Le piante troppo vicine possono incoraggiare condizioni di umidità e quindi essere più sensibili alle malattie. Volete anche evitare di annaffiare sopra e sopra l'irrigazione.

Potresti anche voler selezionare varietà resistenti. Assicurati di ruotare le tue colture, fino al terreno in inverno e mantieni i giardini erbosi.

Batterico batterico

Il batterio batterico è causato da un batterio che si diffonde nel vento e nell'acqua. Entra attraverso le ferite nella pianta di soia, motivo per cui la gestione dei parassiti è vitale. Vedrai macchie marroni sui margini delle foglie, che diventeranno rosse e cadranno dalla foglia. Scegli variiti resistenti, fino al terreno in autunno e primavera, e usa un fungicida di rame per controllarlo.

Compagni per la soia

La piantagione di compagni assicura che le piante amichevoli crescano una accanto all'altra. I migliori compagni per qualsiasi pianta sono quelli che si aiuteranno l'un l'altro a prosperare, o almeno non competeranno per i nutrienti. Ecco i migliori e peggiori compagni per la soia.

I migliori compagni

  • Mais
  • Schiacciare
  • Patate
  • Cetrioli
  • fragola
  • Sedano
  • Estate Salata

Peggiori compagni

Evita di piantare semi di soia accanto a piante della famiglia di allium come:

  • Cipolla
  • aglio
  • Erba cipollina

Raccolta e conservazione della soia

I semi di soia vengono generalmente raccolti quando sono immaturi e i fagioli non sono ancora completamente asciutti all'interno del baccello, 70-160 giorni dopo la semina. Le dimensioni sono un buon indicatore di quando è il momento di scegliere edamame. Una volta che i baccelli sono lunghi pochi centimetri e un po 'grassoccia, va bene raccogliere. Assicurati solo che i baccelli siano un po 'paffuti. Altrimenti, puoi raccogliere baccelli vuoti, senza fagioli all'interno.

Se vuoi produrre un prodotto a base di soia come il tofu, dovrai lasciare maturare completamente i baccelli prima di raccogliere in modo da poter raccogliere i fagioli secchi. Attendi che le foglie diventino gialle e i baccelli diventino marroni. A quel punto, i semi saranno asciutti e pronti per la conservazione.

I baccelli di Edamame rimarranno per circa una settimana in un contenitore ben chiuso in frigorifero. Puoi anche congelare i semi di soia. Assicurati di sbollentare prima i baccelli. Puoi conservare i fagioli secchi per un massimo di un anno. Possono anche essere salvati per la semina nel prossimo anno.

Cucinare sempre edamame prima di fare uno spuntino. I fagioli non devono essere consumati crudi.

Ricette Di Soia

Ti chiedi come usare i semi di soia in cucina? Ecco alcune idee di ricette per stimolare la tua immaginazione culinaria.

Soia gialla speziata, lenticchie e curry di carote - Sapevi che puoi usare soia secca come qualsiasi altro fagiolo? Prova questo confortante curry vegetariano in una fredda sera d'inverno.

Falafel di soia - Sono parziale nell'usare i ceci per i miei falafel, ma ecco una ricetta che utilizza invece semi di soia.

Tofu fatto in casa - Prepara il tofu a casa con questa semplice guida pratica.

Tempeh fatto in casa - Realizzato con semi di soia fermentati, questo preferito vegano è più gustoso e migliore per te del normale tofu intero!

Cosa ti piace fare con il tuo edamame raccolto? Preferisco mangiarli sbollentati con un po 'di sale. Fanno anche un ottimo contorno per il sushi.