Maggiorana in crescita: la guida completa per la maggiorana in pianta, in crescita e raccolta

Nessun orto è completo senza la maggiorana. Aggiunge sapore e profumo al tuo giardino (per non parlare della tua cucina). Farfalle e altri insetti utili si affollano alla maggiorana, rendendola una grande pianta compagna.

Puoi individuare rapidamente la maggiorana nel giardino. Raggiunge 1-2 piedi di altezza con steli quadrati e foglie grigio-verdi. Piccoli fiori bianchi crescono a grappoli sopra la pianta. Non solo è un'ottima erba culinaria, ma funziona anche come una bella copertura del terreno all'aperto per tutta l'estate. Linea di fondo? La maggiorana ( Origanum majorana) è un'erba facile da coltivare che tutti i giardinieri devono provare!

Prima di chiedere: sì, origano e maggiorana sono piante diverse. Entrambi appartengono alla famiglia della zecca e sembrano simili, ma un morso e saprai che non sono gli stessi. Tecnicamente, la maggiorana è una sottospecie di origano, ma la maggiorana è più mite, più dolce e più floreale. L'origano ha un sapore piccante e piccante.

Le migliori varietà di maggiorana

La maggiorana è disponibile in tre varietà: maggiorana dolce, maggiorana in vaso e maggiorana selvatica. Maggiorana selvatica è noto come origano comune. Puoi usare una qualsiasi delle varianti della cucina come condimento per migliaia di piatti e tutte le varietà hanno un profumo meraviglioso. Secoli fa, la maggiorana veniva utilizzata per aromatizzare la birra prima della scoperta del luppolo.

Alcune varietà che potresti provare includono:

  • Maggiorana francese : onigan di origano - Questa è maggiorana resistente con foglie di colore verde medio che diventano dorate in estate. Produce fiori rosa-bianchi. Aggiungi a piatti di pasta e carne per più sapore.
  • Maggiorana con punta d'oro : origano vulgare - Come suggerisce il nome, questo tipo presenta foglie verdi con punte d'oro e fiori rosa. Ha un sapore eccellente in piatti di pizza e verdure.
  • Maggiorana dolce : Origanum majorana - Questa è una pianta con foglie verdi setose e fiori rosa. Usalo in insalate, salse e zuppe.

Come coltivare la maggiorana

Zone in crescita

La maggiorana è una tenera perenne, ma la maggior parte dei giardinieri la coltiva come annuale perché non è in grado di gestire temperature fredde e gelate. Cresce bene nelle zone 6-11.

Requisiti del sole

Scegli una posizione nel tuo giardino che riceva piena luce solare. La maggiorana è in grado di gestire l'ombra parziale, a condizione che l'area riceva almeno sei ore di luce solare ogni giorno.

Requisiti del suolo

La maggiorana deve trovarsi in un luogo con un terreno ben drenante. L'acqua stagnante è un modo rapido per uccidere le tue piante. Preferisce anche molta materia organica.

Per preparare il terreno, testare il livello di pH. La maggiorana in crescita ha bisogno di un livello di pH tra 6.5 e 7.5, che è quasi neutro. Se trovi che il tuo terreno è troppo acido, prova ad aggiungere un po 'di calce per portare i livelli di acido verso il neutro. D'altra parte, se il terreno è troppo alcalino, puoi provare ad aggiungere alcuni ritagli di erba o muschio di torba.

Una volta fissato il livello di pH, mescola del compost o del letame invecchiato per aggiungere nutrienti al terreno.

A partire maggiorana da semi

La maggiorana non può gestire le basse temperature. È meglio iniziare i semi in casa durante la fine dell'inverno o all'inizio della primavera, 6-8 settimane prima della data finale del gelo.

In un contenitore con terriccio, seminare i semi sotto la superficie del terreno. I semi germogliano in circa dieci giorni, quindi sii paziente, germoglieranno proprio quando pensi di aver fatto qualcosa di sbagliato. Mantieni le tue piantine umide e sotto una luce crescente finché non è il momento per loro di metterle fuori.

Piantare Maggiorana Fuori

Una volta che la minaccia del gelo è passata, è tempo di spostare quelle piantine fuori per la semina. Trapianta 2 settimane dopo l'ultimo giorno di gelo e assicurati di dare loro 7-10 giorni di indurimento prima di metterli a terra in modo permanente.

Spaziatura

Le piante di maggiorana dovrebbero essere posizionate a 8-12 pollici di distanza con 18-24 pollici tra le file. Se vivi in ​​un'area con livelli di umidità elevati, distanzia le piante per favorire una migliore circolazione dell'aria.

Prendendo un taglio dalla maggiorana

Se vivi in ​​una zona che riceve il gelo ogni anno, sarà difficile, se non impossibile, riuscire a far crescere la maggiorana come una pianta perenne nel terreno. Puoi prendere un taglio dalla tarda primavera a metà estate per crescere in vasi all'interno durante l'inverno. Un'altra scelta è quella di scavare le piante ogni autunno.

Prendere un taglio dalla maggiorana è facile. Si propaga bene se si prende un taglio dal taglio di legno tenero e semi-duro.

Prendi le talee al mattino quando il clima è secco, ma assicurati di annaffiare la pianta il giorno prima. Scegli un nuovo tiro laterale e prendi più talee di quanto pensi tu abbia bisogno. Tagliarli a 2-4 pollici, tagliando sotto un nodo fogliare dove la foglia unisce uno stelo. Taglia lo stelo ad angolo e mettilo nel terriccio. Mantieni la nuova pianta umida fino a quando non forma le radici.

Maggiorana crescente in contenitori

Non hai un posto per un letto da giardino? Non ti preoccupare! Crescere maggiorana in contenitori è facile. Puoi coltivarlo indoor come pianta d'appartamento o all'aperto nel tuo patio. Se decidi di coltivarlo in un contenitore, assicurati di ricordare di spostare la pianta in casa o in un luogo riparato quando le temperature scendono nella tua zona.

Scegli una pentola larga almeno sei pollici e dotata di fori di drenaggio sul fondo. Se il contenitore non ha fori di drenaggio, dovrai realizzarne alcuni con un trapano. Scegli un davanzale rivolto a sud in modo che le tue piante ricevano abbastanza luce solare. Se scegli di mettere le tue piante fuori, scegli un posto che abbia il sole pieno.

Come prendersi cura della maggiorana

La maggiorana è una pianta abbastanza resistente, quindi la cura è relativamente facile. Una volta che la maggiorana è ben stabilita nel tuo giardino, non richiede molta manutenzione rispetto ad altre piante.

Watering

La maggiorana è resistente alla siccità, quindi se tendi a dimenticare di annaffiare spesso le tue piante, questa erba potrebbe fare al caso tuo. Dare ai trapianti molta acqua all'inizio, quindi lasciare asciugare il terreno tra l'irrigazione una volta stabilite le piante.

fertilizzante

In generale, non devi preoccuparti di nutrire la tua maggiorana. È resistente e si prende cura di se stesso per la maggior parte. Tuttavia, potresti voler fornire fertilizzante semi-resistente ogni poche settimane durante la prima parte della stagione di crescita.

Potatura

Mantenere la pianta di maggiorana potata aiuta a incoraggiare una nuova crescita durante la stagione. Taglia le foglie quando la pianta è troppo grande e quando compaiono i boccioli di fiori, assicurati di ridurla per stimolare la nuova crescita. Inoltre, tagliare la pianta ti dà di più da raccogliere.

Per le piante da interno, pizzica le piante prima che inizino a fiorire da metà a fine estate, da luglio a settembre. Vuoi mantenere la maggiorana in vaso fino a 12 pollici gestibili. Cerca di eliminare la legnosità della pianta di maggiorana al coperto.

Parassiti e malattie comuni delle maggiorane

Alcuni parassiti del giardino comuni amano mettere la maggiorana in difficoltà. Osserva attentamente le tue piante e adotta sempre l'approccio meno tossico per gestire le malattie e i parassiti delle tue erbe.

afidi

Gli afidi sono insetti di corpo morbido che si attaccano alla parte inferiore delle foglie. Un'infestazione di afidi fa sì che le foglie diventino gialle e distorte. Gli afidi rilasciano una sostanza appiccicosa e zuccherina che provoca muffa sulle piante.

Se la pianta è robusta, puoi usare un forte getto d'acqua per eliminare gli afidi dalle foglie. Usa saponi o oli insetticidi, come l'olio di neem, per controllare l'infestazione.

Acari di ragno

Gli acari del ragno fanno crescere le foglie della maggiorana con il colore giallo e le foglie possono apparire con un colore bronzato. Potresti essere in grado di vedere gli acari come piccoli punti mobili sul lato inferiore delle foglie.

Usa un getto d'acqua per spruzzare gli acari dalle foglie. Per cattive infestazioni, puoi usare il sapone insetticida per uccidere gli acari, ma fai attenzione perché alcuni saponi uccideranno i nemici naturali degli acari.

Menta Ruggine

La ruggine alla menta si presenta con piccole pustole arancioni o gialle sulla parte inferiore delle foglie. Provoca la morte o la caduta di grandi aree del tessuto fogliare. Questa malattia colpisce la menta e altre piante. È necessario rimuovere le piante infette per ridurre la diffusione.

cutworms

I lombrichi attaccano gli steli delle giovani piantine sulla linea del suolo. Potrebbe mangiare buchi attraverso la superficie dei frutti. Sono più attivi di notte e si nascondono durante il giorno nel terreno.

Per trattare i nematodi, rimuovere tutti i residui di piante dal terreno dopo il raccolto e inserire un collare di alluminio attorno agli steli delle piante per coprire il fondo 3 pollici sopra la linea del suolo e pochi pollici nel terreno. Puoi anche raccogliere a mano le larve dopo il tramonto.

Botrytis Blight

Conosciuta anche come muffa grigia, la peronospora della botrytis è un fungo che attacca le piante di maggiorana in crescita. Noterai prima le macchie marroni morbide sulle foglie, seguite dalla muffa grigia. Assicurarsi che le piante abbiano molta circolazione d'aria ed evitare l'irrigazione ambientale. Puoi anche provare a spruzzare piante con un fungicida di rame.

whiteflies

Queste piccole mosche succhiano la linfa dalle erbe e possono diffondere malattie. Usa trappole appiccicose gialle, incoraggia gli insetti predatori benefici e spruzza le piante con olio di neem.

Piante da compagnia per maggiorana

Ti chiedi cosa dovresti piantare con piante di maggiorana? Scegliere le piante da compagnia per la maggiorana aiuta a migliorarne le prestazioni. Vuoi assicurarti di scegliere piante da compagnia con requisiti di crescita simili.

Ecco alcune delle migliori piante da compagnia per la maggiorana.

  • Sedano
  • Mais
  • Melanzana
  • Cipolle
  • Piselli
  • Patate
  • Ravanelli
  • Schiacciare
  • fagioli
  • Cavolo
  • broccoli
  • Timo
  • Origano
  • Pepe
  • Zucca

Raccolta e conservazione delle maggiorane

La parte migliore è arrivata: raccogliere la maggiorana. È un'erba saporita che rende i tuoi piatti unici. Quando raccogli la maggiorana, raccogli i germogli prima che i fiori inizino ad aprirsi. Scegliere in questo momento garantisce il miglior sapore perché le fioriture completamente aperte creano un sapore amaro che non è così attraente. Detto questo, puoi tagliare i rami di maggiorana ogni volta che ne hai bisogno. Puoi iniziare a raccogliere 5-6 settimane dopo il trapianto all'esterno.

Una volta che hai tagliato tutte le tue erbe, raggruppale e appendile in una zona asciutta e scura per asciugarle. Quando sei pronto per usare la maggiorana, rimuovi le foglie dagli steli e conservale intere. Puoi schiacciare o macinare le foglie prima di aggiungerle ai piatti.

Quando stai conservando la maggiorana, assicurati di scegliere un contenitore ermetico e tenerlo nella zona buia e asciutta.

La maggiorana è un'erba eccellente per i giardinieri di tutti i livelli di esperienza da provare. A causa della sua resistenza e tolleranza all'abbandono, anche quelli con il pollice nero possono godere di maggiorana in crescita. Aggiunge un sapore unico ai piatti e puoi coltivarlo tutto l'anno, sia all'esterno come pianta perenne o all'interno come pianta d'appartamento.