La guida completa all'essiccazione al sole di frutta e verdura

L'essiccazione di frutta, verdura ed erbe è un processo che esiste da molto tempo. In realtà, è uno dei primi metodi noti di conservazione degli alimenti.

Oggi diamo per scontata la possibilità di prolungare la shelf life del nostro cibo. Abbiamo frigoriferi e congelatori costosi che fanno tutto il lavoro per noi.

Per molto tempo, l'inscatolamento è stato anche uno dei metodi più utilizzati per la conservazione degli alimenti. Mentre è ancora un ottimo metodo per conservare gli alimenti, provoca la perdita di nutrienti durante il processo.

Con l'invenzione del congelamento rapido nel 1924, molte persone smisero di asciugare i loro frutti e verdure e aggiunsero congelatori alle loro case.

Ma ci sono ancora molti vantaggi dietro a come asciugare al sole i tuoi raccolti. Scaviamo dentro:

Benefici dell'essiccazione al sole di frutta e verdura

L'essiccazione al sole o l'essiccazione solare elimina l'umidità sufficiente da frutta e verdura per evitare che si rovinino durante la conservazione. Il primo e più ovvio vantaggio è avere i tuoi prodotti preferiti in giro per molto più tempo rispetto a se fosse un pomodoro maturo seduto sul bancone.

Ecco alcuni altri vantaggi dell'essiccazione al sole dei tuoi prodotti:

  • Frutta e verdura essiccate conservano grandi quantità di vitamine, fibre e minerali.
  • I prodotti essiccati al sole possono essere conservati per l'uso in zuppe, cereali e miscele di patate (ad esempio deliziosi snack!).
  • Il tuo raccolto essiccato al sole non contiene conservanti o sostanze chimiche.
  • Un enorme risparmio di denaro! Molte verdure secche si riempiono quando viene aggiunta l'umidità, quindi gettale nelle zuppe a metà inverno invece di acquistare costosi prodotti fuori stagione al negozio.
  • Gli extra secchi sono facili da conservare e non occupano molto spazio.
  • Se sei un prepper, avere negozi di frutta secca e verdure tornerà utile lungo la strada, per non parlare del saper fare vari.
  • L'uso di un essiccatore elettrico consuma elettricità.

Le migliori verdure e frutta per l'essiccazione al sole

Puoi fare qualsiasi cosa, sì, persino carne!

Ma, a dire la verità, alcune cose sono più facili da asciugare quando inizi per la prima volta.

Quindi inizia il tuo viaggio di essiccazione solare con zucchero e frutta ad alto contenuto acido: due elementi che prevengono il deterioramento dei prodotti secchi.

Una volta che hai la sensazione di asciugare il sole, puoi sparare per la luna con i tuoi preferiti. Ecco un breve elenco di alcuni dei frutti e delle verdure più pratici da asciugare e a portata di mano:

  • Albicocche (super dolci e rinfrescanti)
  • Uva (ahem, uvetta)
  • Date (i bambini adorano fare spuntini nelle date)
  • Peperoncino o peperoncino
  • Pomodori (pensa alle insalate di pomodoro e basilico)
  • Funghi (perfetti per una ricca zuppa invernale)

L'elenco può continuare all'infinito, e più impari, più puoi sperimentare con i tuoi preferiti!

Di cosa avrai bisogno

L'asciugatura al sole funziona meglio in climi caldi e asciutti, ma può avere successo anche in zone più umide. Fintanto che stai portando i tuoi scaffali di prodotti di notte, dovresti stare bene.

Se vivi in ​​una regione estremamente umida, fai del tuo meglio per diversificare nella stagione più secca, se possibile.

Tutto ciò che serve per l'essiccazione al sole sono:

  • Un rack con un fondo a doghe (o qualcosa di simile che consente il flusso d'aria)
  • Spatola
  • buratto
  • Succo di limone e / o aceto di vino rosso

Come asciugare il sole

1. Scegli il tuo prodotto

I tuoi frutti o le tue verdure dovrebbero essere freschi, puliti e maturi. Assicurati che la tua selezione non abbia imperfezioni, buche o lividi. Solo il meglio farà per il tuo cibo secco.

2. Lavare accuratamente i prodotti

Fai del tuo meglio per rimuovere sporco, detriti e insetti dal raccolto che hai scelto.

3. Tagliare e rimuovere fosse e semi

I prodotti più piccoli possono essere lasciati interi, ma per oggetti di grandi dimensioni come i pomodori, è necessario tagliare la frutta in pezzi più piccoli. Un pomodoro intero marcirebbe al sole, come fanno spesso alla fine del raccolto.

Quando affetti i prodotti, fai del tuo meglio per mantenere tutto della stessa dimensione. In questo modo, si asciugheranno allo stesso ritmo.

Rimuovi i semi e le fosse nel miglior modo possibile dai prodotti che contengono questi elementi.

4. Immergere i prodotti per 5 minuti

Per circa cinque minuti, immergere la frutta nel succo di limone per evitare che diventino marroni mentre si asciuga il sole. Anche i prodotti piuttosto finiti sono importanti!

Dato che probabilmente non ti piace il sapore di funghi e limone, puoi usare l'aceto di vino rosso per trattare alcune verdure prima dell'essiccazione al sole.

5. Lascia che l'essiccazione al sole abbia inizio

Metti i tuoi frutti e le tue verdure pretrattate sugli scaffali scelti. Tieni tutto insieme: funghi con funghi, albicocche con albicocche, ecc.

Posare i prodotti in un unico strato per garantire un'esposizione uniforme al sole, favorendo un tasso di asciugatura simile.

6. Seleziona la tua posizione di essiccazione al sole

Scegli un'area che è esposta alla luce solare diretta con una buona ventilazione. Se vivi vicino a una polverosa fattoria o all'autostrada, cerca di proteggere il cibo dall'inquinamento con teloni, garza, vecchi vestiti o reti.

7. Capovolgi frutta e verdura

Da fare ogni giorno! Ritorna ai tuoi prodotti e ruota ogni pezzo usando una spatola. Ciò impedisce la decomposizione dal basso e persino l'esposizione al sole.

8. Porta i tuoi rack di notte

Le notti di rugiada significano prodotti rugiadosi. Normalmente adoriamo lo sguardo di rugiada su un meleto al mattino. Ma gocce di acqua su frutta secca interrompono e talvolta rovine, il processo.

Dopo circa 3 giorni inizierai a vedere i tuoi prodotti trasformarsi in frutta secca e verdure che stavi sognando. Alcuni tipi di verdure richiedono più tempo, quindi non dare per scontato di aver finito dopo tre giorni, soprattutto se sei in un clima umido.

Come sapere se frutta e verdura sono completamente secche

La frutta sarà fragile, ma quasi fragile. Non dovresti vedere alcuna condensa sulla tua frutta secca. Se lo tagli a metà non dovrebbe essere in grado di spremere l'umidità da esso. Pensa a come si comporta un'uvetta quando la stringi. È morbido ma non ne esce nulla.

Le verdure saranno dure e fragili. Non sarà possibile dare la verdura quando la si stringe e non sarà presente umidità. Pensa ai piselli spezzati che acquisti dal negozio ... sono duri e possono persino frantumarsi se colpiti con un martello.

Una volta che il tuo raccolto è stato portato alla perfezione e si è raffreddato, è tempo di conservarlo in barattoli sigillati di tua scelta.

Ora hai deliziosi condimenti per gelato e ingredienti per zuppe del tuo raccolto per goderti tutto l'anno.

Come bonus aggiuntivo, abbiamo un intero post dedicato alle banane disidratanti, con l'essiccazione al sole prima di tutto - per tutti i grandi fan delle banane.