7 semplici metodi per conservare la raccolta della pesca

Se acquisti un articolo tramite link in questa pagina, potremmo guadagnare una commissione. Il nostro contenuto editoriale non è influenzato dalle commissioni. Leggi l'informativa completa.

Storia divertente: mio marito ed io stavamo uscendo dalla nostra porta di casa per raccogliere la nostra patch di mirtilli che è esplosa di mirtilli. Quando improvvisamente abbiamo dato un'occhiata alla nostra destra. Il nostro pesco è passato da eretto a cadere improvvisamente a terra con pesche mature!

Oh amico, ci siamo sentiti improvvisamente eccitati e sbattuti contemporaneamente.

Quindi abbiamo scambiato i nostri secchi di mirtilli con i nostri cesti di moggio e abbiamo iniziato a raccogliere il nostro raccolto di pesche. Sono stato all'altezza dei miei occhi nelle pesche per tutta la settimana.

Ma per fortuna puoi conservare le pesche in vari modi, il che significa che non avrò solo una tonnellata di cose questo inverno.

Modi per conservare la raccolta della pesca anche quest'anno:

Il nostro raccolto di pesche questa settimana!

1. Le tue pesche possono essere intere

Il modo più comune per preservare le pesche è farle intere. È piuttosto semplice, hanno un sapore delizioso usando questo metodo e molte persone apprezzano una pesca in scatola.

Quindi inizierai il processo sbucciando le pesche. Il metodo più semplice per sbucciare una pesca è scottarli. Ciò significa che fai bollire una pentola d'acqua.

Successivamente, si spegne l'acqua ma si immergono le pesche nell'acqua calda / calda. Li lasci in acqua fino a quando le pelli iniziano a spaccarsi.

Una volta divisi, spostali su un lavandino di acqua fredda. Quindi le pelli scivoleranno via delicatamente da esse.

Quindi, una volta sbucciate le pesche, le affettate e rimuovete il seme da esse. Quindi metti le pesche in una ciotola e versaci sopra del succo di limone fresco per evitare che le pesche diventino marroni.

Quindi, posizionare le pesche in barattoli di vetro. Quindi fai uno sciroppo semplice che è uguale parti zucchero e acqua che è stata riscaldata a ebollizione e tutto lo zucchero si è sciolto.

Quindi verserai il semplice sciroppo sopra le pesche e sigillerai i vasetti con coperchi e anelli disinfettati. Quindi li trasformi in un contenitore per bagnomaria per 25 minuti.

Tuttavia, assicurati di regolare i tempi secondo necessità in base all'altitudine che ti trovi. Quindi rimuovere i barattoli dal contenitore, lasciarli riposare per 24 ore per assicurarsi che sigillino.

Infine, conservare i vasetti per un massimo di un anno in un luogo fresco e asciutto.

2. Prendi le tue pesche Jammin '

La mia marmellata di pesche

Questo metodo è quello che uso più frequentemente quando conserve di pesche. Adoro avere una varietà di marmellate a portata di mano. Non solo creano un delizioso, dolce trattamento, ma sono anche fantastici da usare come regalo di Natale fai-da-te.

Quindi inizierai il processo di preparazione della marmellata sbucciando le tue pesche. Consiglio di utilizzare il processo di scottatura per la minima quantità di seccature. Dovrai anche usare questo tempo per lavare e disinfettare vasetti, anelli e coperchi.

Successivamente, inserirai le pesche in una pentola capiente. Dovrai aggiungere circa 7 tazze e mezzo di zucchero per litro di pesche nella pentola.

Tuttavia, faccio tanta marmellata perché cerco di tenere d'occhio la quantità di zucchero che consumo. Quindi di solito uso un sostituto dello zucchero o del miele. Fai attenzione quando aggiungi un sostituto dello zucchero. Avrai voglia di assaggiare mentre procedi in modo che non finisca con uno strano retrogusto. Di solito aggiungo solo 1 tazza di sostituto dello zucchero per litro.

Ma è proprio quello che si adatta alle mie papille gustative e alla mia famiglia. Questa è la cosa grandiosa di inscatolare. Puoi regolarlo in base alle tue esigenze.

Dopo aver aggiunto lo zucchero alle pesche, cuocerai le pesche fino a renderle più dense e morbide. Questo richiede del tempo.

Inoltre, quando inizia a raggiungere la "fase di marmellata", inizierà a spuntare fuori da te. Questo fa male! Quindi di solito indosso un guanto di gomma, una manica lunga e un grembiule quando faccio la marmellata. Sono ancora abbastanza coraggioso da indossare le infradito nella mia cucina, ma mi ha persino fatto saltare le gambe e i piedi.

Quindi, preparati a questa parte del processo. A volte aggiungerò un po 'di pectina alla ricetta per aiutarla a gelare un po' più velocemente, ma questa è una preferenza. Di solito lo guardo per vedere se penso che ne abbia bisogno o meno. Stai cercando una consistenza densa che gocciola appena dal tuo cucchiaio. In caso di dubbio, aggiungere la pectina.

Infine, mestoli la marmellata calda in barattoli caldi. Quindi aggiungere i coperchi e gli anelli. Lo userai in un contenitore per bagnomaria per circa 5 minuti se usi le pinte. Assicurati di non iniziare a cronometrare i cinque minuti fino a quando l'acqua non raggiunge un punto di ebollizione.

Quindi lasciarli riposare per 24 ore per raffreddarsi e assicurarsi che tutti i coperchi siano sigillati. Al termine, etichettarli e conservarli in un luogo fresco e asciutto per un massimo di un anno.

3. La conservazione delle pesche è un pezzo di "torta"

Hai mai sentito il detto che qualcosa è un "pezzo di torta?" Bene, le conserve di pesche possono letteralmente essere un "pezzo di torta".

Quindi, se non hai indovinato, puoi trasformare le pesche in ripieno di torta. È possibile utilizzarlo immediatamente o può essere utilizzato in un secondo momento.

Ma inizierai il processo come gli altri. Dovrai scottare le pesche per rimuovere le bucce in modo efficiente.

Quindi porterai a ebollizione una pentola d'acqua. Aggiungerai le tue pesche all'acqua bollente e bollirai per circa 1 minuto. Vuoi ammorbidirli senza cuocerli fino in fondo.

Successivamente, aggiungerai i tuoi condimenti in un altro piatto. Questo sarà zucchero, acqua, pectina, cannella e il sapore desiderato di estratti. Preferisco la vaniglia ma alcuni aggiungono la mandorla. Puoi aggiungere entrambi se preferisci. Avrai bisogno di 1 tazza di zucchero per ogni litro di pesche. Quindi una tazza di acqua per litro di pesche.

Inoltre, avrai bisogno di 1 cucchiaio di pectina per litro di pesche che stai preparando. Il resto lo lascio assaggiare. Porterai a ebollizione la miscela. Quando ha raggiunto l'ebollizione, dovrai aggiungere il succo di limone per evitare che le pesche diventino marroni.

Quindi aggiungerai le tue pesche alla miscela di salsa. Quando hai raggiunto questo passaggio, dovrai posizionare le pesche in vasetti caldi o aggiungerle a una crosta di torta per l'uso immediato. Se puoi, inseriscili a bagnomaria per circa 30 minuti. Potrebbe essere necessario regolare i tempi in base alla quota.

4. Qualcuno di salsa?

Adoro la salsa. Nemmeno io sono uno snob di salsa. Adoro tutti i tipi di varietà diverse. Adoro la salsa di pomodoro rosso normale, la salsa di tomatillo, la salsa piccante e persino la salsa di frutta.

Quindi non dovrebbe sorprendervi che le pesche possano essere trasformate in una deliziosa salsa. Ti consigliamo di provare questa ricetta per aiutarti a conservare le tue pesche in questo modo.

Ma una volta che lo hai fatto, si abbina bene con carni diverse, e andrebbe anche molto bene con patatine come antipasto.

Inoltre, puoi conservare la salsa di pesche inscatolandola in modo da non doverla usare tutta in una volta.

5. Ice, Ice Baby

via Abbondant Harvest Kitchen

Scusa se ti ho fatto scoppiare in una canzone, ma anche le tue pesche canteranno quando saranno congelate per preservarle.

Quindi inizierai questo processo scottando le tue pesche. Quindi dovrai tagliarli. La cosa grandiosa di questo metodo è che se hai pesche un po 'molli o meno desiderabili di altre, puoi congelarle. Se non si tagliano perfettamente, non agitarti.

Una volta che li hai divisi, dovrai metterli su una teglia per congelarli. Ciò impedirà loro di rimanere uniti nel congelatore.

Quindi li getterai nei sacchetti del congelatore e li conserverai nel tuo congelatore per i mesi a venire. Le pesche surgelate sono un ottimo spuntino, vanno meravigliosamente sullo yogurt e sono anche ottime da usare per i frullati.

6. Colpiscilo con il succo

Puoi conservare le tue pesche succhiando l'umidità da esse. Lo fai con un disidratatore. Se ne acquisti uno, dovrai seguire le istruzioni del disidratatore per quanto possibile.

Ma se crei il tuo disidratatore, dovrai solo controllare i frutti per assicurarti che rimangano dentro fino a quando non hanno raggiunto la consistenza che preferisci.

Tuttavia, assicurati di iniziare a scottare le pesche per toglierle le bucce. Quindi affettali e disponili sui vassoi.

Una volta che hai permesso al disidratatore di fare il suo processo, dovresti essere in grado di gettarli in sacchetti e conservarli per un uso futuro. Le pesche disidratate sono buone per uno spuntino, per un mix di trail o anche per l'uso durante la cottura.

7. Li congeli

La liofilizzazione sta diventando un nuovo metodo preferito di conservazione degli alimenti. È possibile acquistare una macchina per liofilizzazione simile a un disidratatore. Congelerà il frutto in una forma secca.

Quindi puoi conservarlo in un sacchetto sigillato sotto vuoto o in un barattolo di vetro per conservarlo a lungo. L'unico inconveniente è che l'acquisto di un liofilizzatore è piuttosto costoso. Ecco un posto dove puoi acquistarne uno.

Quindi, se pensi che ti piacerebbe questo metodo di conservazione degli alimenti, allora potrebbe valere la pena investire per te. Se è così, allora ti piacerà il fatto che puoi usarlo per preservare la tua raccolta di pesche quest'anno.

Bene, ora hai 7 diversi metodi per preservare la tua raccolta di pesche quest'anno. Se i tuoi alberi producono come i miei, probabilmente ne avrai bisogno.

Ma anche se raccogli un paio di moggio da un amico o dal mercato del contadino, vorrai comunque sapere come puoi conservarli in modo efficiente ma anche dove hai anche una certa varietà.

Ora voglio sentirti. Come conservi il tuo raccolto di pesche? Se puoi, cosa fai? Se si disidrata, a che cosa serve la frutta disidratata? Se prepari la salsa o la torta, quale ricetta usi? Hai qualche metodo diverso per conservare le tue pesche? Ci piacerebbe tutti raccoglierti da te!

Quindi, per favore, lasciaci i tuoi commenti nello spazio fornito di seguito.