5 modi per disidratare le banane (e 4 deliziose ricette per usarle)

Se acquisti un articolo tramite link in questa pagina, potremmo guadagnare una commissione. Il nostro contenuto editoriale non è influenzato dalle commissioni. Leggi l'informativa completa.

Adoro le banane.

Adoro quanto siano economici da acquistare. Adoro quanto siano facili da buttare nella borsa per uno spuntino salutare in viaggio. Ma adoro soprattutto il fatto che i miei figli li mangeranno e mi chiederanno invece di dare una spinta a un cibo sano.

Quindi quando ho scoperto che potevi disidratare le banane, ero estatico.

Il divertimento non si ferma qui. Esistono diversi modi per disidratare le banane e alcune non richiedono alcuna attrezzatura sofisticata. Ciò significa che la prossima volta che vedrai le banane in vendita, puoi fare scorta perché ora hai un modo per preservare questo trattamento sano e gustoso.

1. Essiccazione al sole

via Northland.edu

Disidratare le banane alla luce del sole è un modo eccezionale e naturale per preservare il cibo. Non richiede nemmeno molta attrezzatura per iniziare.

Quindi dovrai essere sicuro di avere delle banane, una griglia per asciugarle e del succo di limone. Successivamente, dovrai sbucciare le banane dalle loro bucce poiché non sono ciò che stiamo cercando qui.

Ma se stai cercando modi per utilizzare le bucce di banana, ecco alcune idee per te in modo da non sprecare nulla in questo processo.

Quindi dovrai tagliare le banane a fette sottili. Quanto sei magro, preferisci, ma ti consiglio di renderli il più sottili possibile in modo che si asciughino più velocemente.

Il prossimo passo sarà immergerli brevemente nel succo di limone. Questo per evitare che le banane diventino marroni durante il processo di disidratazione.

Infine, li posizionerai su una griglia e li metterai alla luce diretta del sole all'aperto. Potresti usare un forno solare per fare il lavoro, o se hai una veranda sottoposta a luce solare che potrebbe essere un buon posto anche per questo.

Fondamentalmente, vuoi che ricevano la luce del sole ma non vengano divorati nemmeno dagli insetti. Quando le chips di banana sono croccanti, sai che è ora di portarle dentro.

Quindi puoi conservare queste banane conservandole in un contenitore ermetico, mettendole in sacchetti Ziploc e congelandole o sigillandole sottovuoto.

2. Nel microonde

tramite Wikihow

Chi sapeva che potresti usare il tuo microonde per disidratare gli alimenti? Bene, puoi! È un processo semplice e veloce e sicuramente sarai felice di conoscerlo.

Inizierai sbucciando le banane, come abbiamo fatto nel metodo precedente. Successivamente, ti consigliamo di tagliare le banane.

Ancora una volta, si tratta delle tue preferenze, sebbene una fetta consigliata sia compresa tra ½ centimetro e 1 centimetro.

Successivamente, posizionerai le banane su una piastra per microonde e realizzerai un singolo strato. Se stai disidratando molte banane, dovrai ripetere questo passaggio più volte.

Quindi metterai lo scongelamento a microonde e scongelerai le banane per 10-15 minuti. Questa volta può variare in base al forno a microonde, quindi quando le banane sembrano appiccicose quando le tocchi, sappi che vanno bene.

Infine, li tirerai fuori dal microonde e li posizionerai su una teglia. Lasciali sedere su questo rack per 24 ore. A questo punto dovrebbero essere completamente disidratati.

Quindi è possibile memorizzarli come indicato nel metodo uno.

3. Pelli di frutta

via due piselli e il loro baccello

Adoro le pelli di frutta. So che la maggior parte delle persone ha familiarità solo con il tipo acquistato in negozio, ma realizzare le tue pelli di frutta fatte in casa è super semplice e salutare.

Quindi dovrei notare che in realtà ci sono due modi per realizzare queste pelli da frutta. Ti dirò la differenza quando arriveremo lì, ma i passaggi iniziali sono gli stessi.

Inizierai sbucciando le banane. Successivamente, taglierai le banane. Questa volta non importa quanto piccoli o grandi tagliate i pezzi.

Ora dovrai frullare le banane. Puoi usare un frullatore ad immersione, un frullatore normale o un robot da cucina per completare il lavoro. Si tratta di quello che hai a portata di mano.

I passi successivi sono dove questo processo inizia a variare. Se decidi di terminare questo processo nel forno, dovrai spruzzare una teglia con uno spray da cucina antiaderente.

Quindi utilizzare una spatola per distribuire uniformemente il composto sulla teglia. Lo cuocerai a 175 gradi Fahrenheit fino a quando non sarà trasformato in pelle. Questo di solito richiede circa 2-2, 5 ore.

Tuttavia, se noti che i bordi esterni vengono eseguiti per primi, tagliali e lascia che il centro continui a cuocere.

Al termine, si consente loro di raffreddare, quindi tagliare e conservare in sacchetti o contenitori.

Se decidi di utilizzare un disidratatore, dovrai posizionare la carta pergamena all'interno del tuo disidratatore e distribuire la purea di banana sui fogli. Potresti voler costruire i bordi un po 'più spessi del centro.

Seguirai quindi le istruzioni del tuo disidratatore per i tempi di asciugatura. Di solito ci vogliono circa 6-12 ore. Quando riesci a staccare il composto dalla carta pergamena, ti consigliamo di stenderlo piatto sullo schermo disidratante in modo che si asciughi più velocemente.

Quando è completamente disidratata, puoi tagliare le pelli della frutta nella dimensione desiderata e conservarle in sacchetti o contenitori ermetici.

4. Nel forno

via Skylar Down

Solo perché vuoi disidratare le banane, non significa che devi possedere un disidratatore. Infatti, se hai un forno funzionante, puoi disidratare le banane tutto il giorno.

Quindi inizierai sbucciando le banane e tagliandole a fettine sottili. Se le banane diventano molliche quando le affetti, mettile in frigorifero per circa 10 minuti per renderle salde e riprovare.

Inoltre, se ti piace che le tue patatine abbiano sapore, allora potresti prendere in considerazione l'idea di cospargere un po 'di sale, cannella o altre spezie prima che entrino nel forno.

Successivamente, li posizionerai su una teglia da forno foderata con carta pergamena o spruzzata con olio da cucina antiaderente. Puoi anche posizionarli su una griglia da soli. Se scegli questa opzione assicurati di mettere una teglia sotto di essa quando è nel forno in modo che possa gocciolare.

Ti consigliamo di impostare il forno alla temperatura più bassa disponibile per asciugare le banane in modo lento e lento. Lasciare cuocere le banane fino a renderle croccanti. Se li tagli in trucioli, dovrebbero essere necessarie solo circa 2-3 ore affinché siano completamente asciutti.

Tuttavia, assicurati di tenerli d'occhio per motivi di sicurezza. Dopo che sono completamente asciutti, assicurarsi di riporli in sacchetti o in un contenitore.

5. Disidratatore

via Life at Clover Hill

Questo è il metodo che uso più frequentemente perché è così semplice. Se hai un disidratatore, sai quanto sono meravigliosi.

Mio marito ci ha costruito un enorme disidratatore che usiamo per asciugare la frutta e rendere a scatti regolarmente. Quindi, se questa è la tua preferenza, inizierai come gli altri metodi sbucciando e tagliando le banane nella dimensione desiderata.

Ti consigliamo di aggiungere successivamente i condimenti desiderati. Questo passaggio è tuttavia facoltativo. Quindi dovrai posizionare le banane sugli stendini all'interno del disidratatore. A seconda delle dimensioni del tuo disidratatore dipenderà molto dal tempo di asciugatura.

Se stai facendo un piccolo lotto, direi che bisogna lasciarlo asciugare per circa 5 ore. Se stai eseguendo batch più grandi, potrebbe richiedere più tempo. Seguire le istruzioni sul disidratatore per maggiore chiarezza.

Ma fondamentalmente, se li guardi, saprai quando saranno completamente asciutti e pronti per il consumo.

Al termine del processo di asciugatura, ti consigliamo di riporli in una borsa o in un contenitore per semplificarne la conservazione.

Ricette per banane disidratate:

Non dovrebbe sorprendere che tu possa produrre tantissime varietà di banane disidratate. Quindi, se ti piacciono le banane disidratate e desideri fare diverse varietà per spuntini sani e frugali, potresti trovare interessanti queste ricette.

Quindi, ecco 4 ricette per aiutarti a preparare una varietà di banane disidratate:

1. Patatine fritte al burro di arachidi

Questa ricetta sembra così deliziosa. Adoro il burro di arachidi e mi piacciono anche le banane. Così fa da quando si combinano i due anche quando si disidrata.

Gli ingredienti sono pochi e la ricetta usa un disidratatore. Ma sono sicuro che se volessi adattarlo a un altro metodo menzionato in questo articolo, potresti farlo.

Prepara queste chips di banana.

2. Chips di banana alla cannella cotta

Se ti piace la cannella, potresti voler seguire questa ricetta e aggiungerla alle tue chips di banana. La ricetta richiede pochissimi ingredienti ed è piuttosto semplice.

Questa ricetta richiede il metodo cotto, ma, di nuovo, puoi adattarlo a un metodo diverso, se lo desideri, ne sono sicuro.

Prepara queste chips di banana.

3. Rotolo di frutta alla banana e cioccolato

Questa ricetta sarebbe una grande variazione per il metodo della pelle di frutta. Se ti piacciono il cioccolato e le banane, perché non trasformarli in un delizioso rotolo di frutta?

Quindi questo metodo usa un disidratatore, ma, di nuovo, potresti usare un metodo diverso con qualche modifica, ne sono sicuro.

Crea questa pelle di frutta.

4. Pane alla banana Larabar fai-da-te

Questa ricetta sembra deliziosa. È anche un ottimo modo per utilizzare banane disidratate. Anche questa ricetta sembra salutare.

Quindi, se ti piace il pane di banana e hai bisogno di un modo per utilizzare tutte quelle patatine di banana, allora potresti voler dare un'occhiata a questa ricetta.

Crea questa ricetta.

Bene, ora che conosci tutti questi diversi metodi per disidratare le banane, dovresti sempre avere uno spuntino sano a portata di mano.

Inoltre, se segui le 4 ricette sopra elencate, non dovresti annoiarti con gli stessi sapori. Quindi è bello poter fare uno spuntino sano e frugale con così tante varianti.

Ma mi piacerebbe sentire i tuoi pensieri in merito. Qual è il tuo modo preferito di disidratare la frutta? Hai un frutto specifico che ti piace disidratato più di altri? C'è qualche frutto che senti disidratato meglio di altri? C'è un frutto che non consigli di disidratare? Se è così, perché?

Siamo tutti qui per imparare e ci piacerebbe sentire qualsiasi intuizione che ti interessa condividere con noi. Per favore, lascia i tuoi commenti nello spazio fornito di seguito.