15 erbacce medicinali che puoi cercare nel tuo cortile

E se ti dicessi che la cura per la tua fastidiosa tosse o irritazione della pelle era nel tuo cortile in questo momento? O che la medicina per il tuo mal di testa o bruciore di stomaco potrebbe diventare selvaggia sul ciglio della strada? Daresti un altro sguardo alle erbacce che cerchi di combattere con il diserbante o lo strappo dai tuoi letti da giardino?

Le erbacce medicinali sono una risorsa non apprezzata che potrebbe crescere nel tuo cortile in questo momento. In effetti, direi che queste piante utili non dovrebbero essere definite fastidiose erbacce. Di seguito sono riportate 15 delle opzioni più comuni disponibili, come utilizzarle e cosa fare attenzione.

Erbacce medicinali

1. Denti di leone ( Taraxacum )

Con tutto il clamore sui denti di leone in questi giorni, potresti esserti reso conto delle eccellenti proprietà di questa ben nota erba. I denti di leone vanno di pari passo con la primavera, ma potresti non sapere che i denti di leone sono ricchi di vitamine A, B, C e D.

Puoi usare tutte le parti di questa erba dalle radici ai fiori e l'intera pianta è commestibile. Le foglie sono deliziose in insalate e zuppe. Le radici sono utili come tisana o macinate come caffè.

I denti di leone hanno una storia di trattamento di problemi al fegato e malattie renali, ma non sono gli unici usi per i denti di leone. Puoi anche usare i denti di leone per:

  • Bruciore di stomaco
  • Appendicite
  • Diuretico
  • Stimolante dell'appetito

Attenzione: fai attenzione quando raccogli questa pianta per assicurarti di non raccogliere i denti di leone che sono stati avvelenati.

Guarda il video qui sotto per saperne di più sul foraggiamento dei denti di leone (e delle violette).

2. Plantano ( Plantago maggiore )

Il piantaggine è una delle erbacce medicinali più comuni in circolazione. Non muore mai, o sembra che non lo faccia mai, non importa quanto sia il diserbante che usi su di esso. L'erba di piantaggine non deve essere confusa con il frutto simile a una banana che cresce nei Caraibi.

Puoi mangiare foglie di piantaggine crude o cotte, ma potresti voler scegliere la crescita più giovane. Le foglie più vecchie sono dure e hanno un sapore sgradevole, ma puoi comunque mangiarle se lo desideri.

Che ci crediate o no, il piantaggine ha la stessa quantità di vitamina A di una carota grande ed è ricco di vitamina B1 e riboflavina.

Come puoi usare il piantaggine in medicina? Può trattare:

  • Bronchite
  • Mal di gola
  • Sintomi del raffreddore
  • Ridurre il dolore e il disagio
  • Stimolare la crescita cellulare
  • Rigenera il tessuto
  • Lenire la diarrea
  • Tratta le febbri

Attenzione: come il dente di leone, molte persone avvelenano il platano per cercare di liberarsene. Assicurati che le piante che stai raccogliendo non siano state spruzzate.

3. Ortica ( Urtica dioica )

Hai mai fatto l'errore di afferrare l'ortica con le mani? Non è una cosa divertente. Devi indossare dei guanti o avere una pelle molto spessa quando scegli l'ortica.

Detto questo, le ortiche sono una ricca fonte di vitamine A, B2, C, D e K. Questa erba è una fonte di antiossidanti, aminoacidi e clorofilla. Non dimenticare calcio, potassio, iodio e altro!

L'ortica può essere utilizzata per:

  • Problemi di minzione
  • Calcoli renali
  • Disturbi articolari
  • Diuretico
  • allergie
  • Febbre da fieno

Attenzione: indossare i guanti e coprire le braccia durante la raccolta di ortica. Non mangiare l'ortica cruda a meno che non la schiaccia con un mortaio e un pestello o lo mescoli in un frullatore per neutralizzare la puntura.

4. Achillea ( Achillea millefolium )

Yarrow è una bella erba con fiori bianchi. È così popolare come un'opzione di erba medicinale che è conosciuta come l'erba ferita del soldato. Questa erba può essere utilizzata per creare un unguento per le ferite, ed è ancora utilizzata per questo scopo in Scozia oggi.

I benefici non si fermano qui. Puoi anche masticare le foglie per alleviare il mal di denti e preparare il tè achillea per ridurre gli effetti del raffreddore. Puoi anche applicare un cataplasma di millefoglie alle emorroidi.

Attenzione: Yarrow ha un aspetto pericoloso allo stesso modo. La cicuta di veleno sembra il millefoglio o il pizzo della regina Anna, ma a differenza di quelle piante, può essere mortale. Assicurati di sapere cosa stai cercando.

5. Purslane ( Portulaca oleracea )

Purslane cresce intorno a patii e in letti da giardino vuoti. I negozi di erbe vendono perslane essiccato per rimedi erboristici, ma probabilmente sta crescendo gratis nel tuo cortile. Purslane è una fonte significativa di acidi grassi omega-3, più delle altre verdure a foglia. È ricco di vitamine A, C ed E, oltre a magnesio, calcio e potassio.

Le foglie di Purslane sono acide e salate, quindi può essere un gusto acquisito. Prova ad aggiungere le foglie a zuppe e stufati, oppure puoi impanare e friggere le foglie per un contorno di tempura.

Puoi usare purslane per molti scopi medicinali, come:

  • Morsi di insetto
  • punture di api
  • Piaghe della pelle
  • Diarrea
  • Emorroidi

Attenzione: l' impulso velenoso può assomigliare a quello di inseguimento. Assicurati di aver identificato correttamente la tua pianta prima di consumarla.

6. Cerastio ( Stellaria media )

Il cerastio è un'altra ben nota erba medicinale del cortile che è una fonte di vitamine A, C e D, oltre a calcio, ferro e potassio. Puoi aggiungere il cerastio a insalate e sandwich. È delizioso fresco ma anche gustoso in zuppe e stufati.

Oltre a mangiarlo, puoi usare il cerastio come trattamento topico per piccoli tagli, ustioni, eczema ed eruzioni cutanee. Puoi anche usare il cerastio per:

  • Sintomi della vescica irritabili
  • Problemi alla vescica cistite
  • Stipsi
  • tosse
  • Raucedine
  • Disturbi renali
  • ferite
  • Dolori articolari

Attenzione: il cerastio può assomigliare a un euforbia e un foruncolo scarlatto. Entrambi sono velenosi.

7. Cicoria ( Cichorium intybus )

La cicoria è nota per i suoi piccoli fiori blu chiaro, che crescono lungo i bordi della strada e in altre località indesiderabili. Puoi bollire le foglie e aggiungerle ai pasti o provare a cuocere e macinare le radici come sostituto del caffè.

Questa erba medicinale può anche essere utilizzata per vari scopi, come ad esempio:

  • Trattare i parassiti interni
  • Uno stimolante dell'appetito
  • Un diuretico
  • Per mal di stomaco
  • Trattare la costipazione
  • Trattare problemi al fegato e alla vescica

Attenzione: assicurati che la cicoria che stai raccogliendo non sia stata spruzzata di veleno.

8. Margherite

Hai piccole margherite che punteggiano il tuo cortile? Le verdure e i petali delle margherite sono commestibili e possono essere consumati crudi o cotti, ma alcuni trovano che il sapore sia un po 'amaro.

Per anni, le margherite sono state preparate in un tè e utilizzate come medicina tradizionale per i disturbi del tratto gastrointestinale e respiratorio. Le margherite hanno anche proprietà anti-infiammatorie.

9. Dock riccio ( Rumex crispus )

Il bacino riccio è un'erbaccia resistente che molte persone hanno difficoltà a uccidere. È un'erba diffusa, quindi trovarne alcune non dovrebbe essere un problema. Le foglie del bacino riccio sono ricche di beta-carotene e vitamina C e i semi sono una fonte di calcio e fibre.

Tutte le parti del bacino riccio sono commestibili e possono essere consumate cotte o crude. Prova ad aggiungere gli steli alle insalate o alle fritture. In medicina, puoi usare il dock riccio come:

  • Lassativo
  • Astringente
  • Modo per promuovere la guarigione delle ferite

Attenzione: il bacino riccio è velenoso per il bestiame in quantità sufficiente. Contiene anche ossalato di calcio, che può essere un problema per le persone con calcoli renali.

10. Lamb's Quarters ( album Chenopodium )

Un'altra erba comune che puoi trovare nel tuo cortile è il quarto di agnello, che si moltiplica per tutta l'estate, producendo semi neri ricchi di proteine, simili alla quinoa.

Il quarto di agnello è anche una fonte di vitamina A, fosforo e potassio. Quindi, è un ottimo modo per aumentare i nutrienti nei tuoi pasti.

Quando si utilizza il quarto di agnello come erba medicinale, preparare un tè per aiutare con problemi di digestione e dolori di stomaco.

Attenzione: il quarto di agnello può sembrare simile alla belladonna, che è velenosa.

11. Malva comune ( Malva neglecta )

No, la malva comune non è correlata al marshmallow e non ha niente di simile al dolce. Puoi preparare un tè dalla comune radice di malva e si trasforma in una miscela densa, perfetta per problemi digestivi e del tratto genito-urinario.

Puoi mangiare le foglie dell'erba malva comune, ma la maggior parte delle persone scopre che le foglie sono amare se non le mangi giovane. Prova a cucinarli e mangiarli al posto di altre verdure e non dimenticare i baccelli. Quei baccelli contengono un'impressionante proteina del 21%.

La malva può essere utilizzata per:

  • Gole calmanti irritate
  • Tosse
  • Disturbi allo stomaco
  • Trattare le ferite

Attenzione: la malva cresce praticamente ovunque, ma se stai raccogliendo dai bordi della strada, tieni presente che le piante potrebbero essere state spruzzate con pesticidi o erbicidi.

12. Trifoglio ( Trifolium pratense )

Questi fiori rosa-rossi attirano le api nel tuo giardino. Sono una fonte di cibo per le api e altri insetti, che sono tutti buoni motivi per lasciare il trifoglio nel tuo cortile. Sono proprio ciò di cui hanno bisogno le api e il tuo giardino.

Il trifoglio rosso ha anche una lunga storia come utile erba medicinale. È noto per le sue proprietà anti-infiammatorie e un rimedio popolare per il cancro. Naturalmente, l'American Cancer Society riconosce che non esistono prove concrete a sostegno di questa affermazione. Invece, sappiamo che il trifoglio rosso è una fonte di calcio, magnesio, fosforo, potassio e vitamina C.

I disturbi che possono essere trattati dal trifoglio includono:

  • tosse
  • Bronchite
  • Esaurimento
  • Squilibri ormonali
  • Ansia
  • Spasmi muscolari

Attenzione: il trifoglio sembra veccia di corona, che è velenoso per l'uomo e i cavalli.

13. Viole ( Viola sororia )

In primavera, il tuo giardino è spesso coperto da questi fiori viola in quantità di massa. Oltre ad essere belle, le violette sono famose per essere versatili e puoi usarle per preparare gelatina di violetta e aceto o come trattamento medicinale. Non male per un po 'di erba!

Le violette sono un'erbaccia dal sapore delicato con foglie e steli che possono essere consumati crudi o cotti. Puoi asciugare le foglie per creare un delizioso tè viola.

Le violette trattano:

  • Congestione
  • Problemi nervosi
  • Problemi urinari
  • Problemi di digestione
  • Insonnia

Attenzione: le violette hanno qualità lassative, quindi fai attenzione. Non bere troppo tè alla violetta!

14. Aglio selvatico ( Allium ursinum )

Forse ti sei imbattuto nell'aglio selvatico nel campo. Ha fiori bianchi e germogli sottili ed è una delle più utili erbacce culinarie e medicinali là fuori. L'aglio selvatico può essere utilizzato nel pesto fatto in casa, in sostituzione di erba cipollina o cipolla verde, e aggiunto a insalate e zuppe.

L'aglio selvatico ha alcune delle stesse proprietà dell'aglio normale che acquistiamo nel negozio. Ha proprietà antibatteriche, antibiotiche, antisettiche e antifungine. Ci sono alcune prove che può anche abbassare la pressione sanguigna, nonché:

  • Cancella petto congestionato
  • Ridurre il colesterolo
  • Alleviare la nausea
  • Un cataplasma sugli infortuni

Attenzione: l' aglio selvatico assomiglia al mughetto e al croco autunnale, entrambi velenosi.

15. Verbasco ( Verbascum )

Molte persone coltivano verbasco nel loro orto per i suoi scopi medicinali, ma cresce anche spontaneamente in alcune aree. È un'erbaccia difficile da perdere perché può crescere fino a otto piedi di altezza con una lancia floreale distinta. Le foglie sono sfocate e tende a presentarsi in lotti, campi e cortili deserti vacanti.

L'olio di verbasco infuso è stato usato come trattamento per le infezioni dell'orecchio. Le foglie di verbasco possono essere utilizzate come trattamento per:

  • Tosse
  • Congestione
  • Asma
  • Freddo

Ricerca di cibo e utilizzo di erbe infestanti medicinali

Quando inizi a foraggiare le erbacce medicinali, è meglio se impari a identificare queste piante prima di usarle come rimedio a base di erbe o nei piatti. Alcune erbacce hanno sosia simili ma che non offrono quasi gli stessi benefici o potrebbero persino essere velenose. Inoltre, non foraggiare mai da un'area che potrebbe essere stata spruzzata con un diserbante chimico. Non vuoi ingerire veleno.

Vale anche la pena notare che non tutte le erbe infestanti sono state accuratamente testate per le loro proprietà medicinali, quindi fai le tue ricerche prima di affidarti alla tua salute a qualcosa che hai strappato dal tuo giardino.