Cura succulenta in 12 passaggi per uno splendido display da interno o da esterno

Sei un fan dell'ultima tendenza degli impianti? Se la tua mente è andata alle piante grasse, avresti ragione. Esistono molte varietà diverse di queste piante.

Ma sono disponibili in diverse forme e colori. Possono aggiungere un sacco di personalità all'interno o all'esterno della tua casa.

Tuttavia, ti starai chiedendo come dovresti prenderti cura di queste piante. Dopotutto, non sono quello che vedi di solito nella maggior parte dei giardini.

Bene, ti ho coperto. Ecco tutto ciò che devi sapere per prenderti cura delle tue piante grasse sia all'interno che all'esterno:

Cura succulenta all'aperto

Le piante grasse all'aperto richiedono solo alcune cose principali per essere felici e fiorenti. Se fornisci queste nozioni di base, dovresti avere pochi problemi. Ecco di cosa hanno bisogno da te:

1. Pianta nella zona giusta

Le piante grasse crescono bene nella maggior parte delle zone. Tuttavia, assicurati di vivere nelle zone di piantagione da tre a nove per i migliori risultati con piante grasse.

Sono conosciuti per essere resistenti in questi luoghi. Se non vivi in ​​queste zone, dovresti farle crescere in casa per risultati migliori.

Conoscendo la zona in cui vivi, puoi occuparti delle tue piante grasse secondo necessità.

2. Cura adeguata dopo la spedizione

Puoi andare nel tuo grande negozio locale e acquistare una varietà di piante grasse, ma nella maggior parte dei casi non trasportano tutto.

Se stai cercando un tipo specifico di succulento, potresti doverlo ordinare. Quando ciò accade, è meglio ordinare le piante durante la primavera.

La primavera è la migliore perché la pianta dovrebbe essere nel suo periodo di dormienza. Non allarmarti quando apri la confezione per la prima volta e vedi una pianta noiosa all'interno.

Quando metti la pianta alla luce del sole, dovrebbe iniziare a ravvivare. Dovrai seguire le istruzioni del pacchetto su come piantare il tuo succulento.

La maggior parte delle piante grasse ha sistemi di radici superficiali e non richiede molta profondità. Tuttavia, assicurati di leggere le istruzioni di impianto per il tuo tipo specifico prima di piantare.

3. Luce solare

La maggior parte delle piante grasse desidera il pieno sole. Alcuni potrebbero richiedere un po 'di ombra pomeridiana per dare una pausa alla pianta. Questo dipenderà dalla varietà che hai scelto.

Tieni conto delle esigenze specifiche della tua pianta quando scegli un luogo adatto per la semina. Se sei preoccupato di non avere un posto adeguato, considera di mettere la succulenta in un contenitore.

In questo modo puoi spostare la pianta per assicurarti che ottenga ciò di cui ha bisogno per una crescita adeguata.

4. Suolo adeguato

Come la maggior parte delle piante, le piante grasse hanno bisogno di terreno adeguato. Preferiscono essere piantati in terreni ben drenanti.

Se hai un'area nella tua proprietà in cui l'acqua defluisce e si trova, non è qui che dovresti piantare le piante grasse.

Invece, mettili in un'area in cui l'acqua defluirà attraverso il terreno per dare alle radici ciò di cui hanno bisogno, ma non lascerà il sistema radicale bagnato per un periodo prolungato.

Inoltre, se stai piantando le tue piante grasse all'aperto in un contenitore, considera l'aggiunta di piccole rocce o sabbia per aiutare il terreno a drenare bene all'interno del contenitore.

5. Abilità di irrigazione

Le piante grasse preferiscono fare alcune sessioni di irrigazione profonda a settimana invece di essere annaffiate quotidianamente a un livello più basso.

Il motivo è che le radici non sono felici se lasciate umide per lunghi periodi di tempo. Questo è il motivo per cui dovresti innaffiare le tue piante grasse dove il terreno è completamente inzuppato intorno alla pianta.

Attendi che il terreno sia completamente asciutto prima di innaffiare di nuovo la pianta. Quando il terreno è asciutto, ripetere il processo.

6. Fertilizzante

Le piante grasse non hanno bisogno di una tonnellata di fertilizzante. Se applichi fertilizzante una volta al mese durante una sessione di irrigazione, la tua pianta dovrebbe andare bene.

Alcune persone non fertilizzano le loro piante grasse perché non sentono di averne bisogno. Vedrai come sta andando la tua pianta e se ritieni che ne abbia bisogno.

Se la pianta ha bisogno di una spinta, dagli una spinta al fertilizzante una volta al mese. Se il tuo terreno sta facendo il suo lavoro da solo, puoi saltare questo passaggio.

7. Cura dei fiori

Alcune piante grasse produrranno fiori luminosi e vibranti. Quando ciò accade, vedrai un germoglio uscire dalla pianta e produrre fiori alla fine del germoglio.

Al termine della sessione di fioritura, ti verrà lasciato un germoglio più grande che sporge dalla tua pianta. Le riprese non servono più alla pianta.

Per questo motivo, puoi ruotare delicatamente il gambo per staccarlo dalla pianta. Quando la pianta torna a fiorire, dovrebbe produrre un nuovo germoglio.

Cura succulenta indoor

Le piante grasse sono spuntate nei giardini all'aperto dappertutto. Ma sembra che stiano spuntando ancora più velocemente in casa. Ecco cosa devi sapere per prenderti cura delle tue piante grasse indoor:

1. Pick'em Right

Non tutte le piante grasse saranno una buona scelta come pianta da interno. Come regola generale, se scegli un cactus dai colori vivaci, non andrà bene all'interno.

Il motivo è che le piante grasse che producono colori vibranti richiedono più luce solare di quella che possono attraversare una finestra.

Ma se scegli piante grasse verdi, non hanno bisogno della stessa luce solare. Pertanto, possono ottenere ciò di cui hanno bisogno attraverso una finestra e fare bene.

2. Hanno bisogno del loro sole

Parlando di sole, le piante grasse hanno un modo per farti sapere se stanno diventando troppo o non abbastanza.

Per iniziare, le piante succulente hanno bisogno della luce del sole tutto il giorno. All'esterno, le piante grasse ottengono il pieno sole e talvolta possono aver bisogno di una pausa d'ombra.

Bene, le piante d'appartamento ricevono solo la luce solare indiretta e più ottengono, meglio è. Se per caso vivi in ​​un clima in cui durante i mesi estivi la tua finestra esposta a sud riceve molto sole caldo, potresti iniziare a vedere i segni della pianta che brucia.

Se vedi questo, assicurati di spostare la pianta in un'altra finestra che non è rivolta direttamente a sud fino a quando non è trascorsa la parte più calda dell'anno. Anche se questo è raramente qualcosa di cui dovrai preoccuparti.

Tuttavia, se inizi a vedere la tua succulenta sporgersi verso la luce del sole, significa che la tua pianta non riceve abbastanza luce.

Dovresti provare a spostarlo in una posizione più soleggiata a casa tua. Se la pianta è nel punto più soleggiato e si sta ancora allungando per raggiungere la luce, potrebbe essere necessario aggiungere una luce crescente per integrare ciò che la pianta non sta ricevendo.

Tieni presente che se la tua pianta inizia a diventare allungata, puoi tagliare la parte superiore della pianta e usare ciò che hai tagliato per propagare e formare nuove piante.

3. Acqua correttamente

L'irrigazione è un grosso problema con qualsiasi pianta. Se annaffi correttamente, la tua pianta dovrebbe prosperare. In caso contrario, molto probabilmente la tua pianta avrà difficoltà.

In questo caso, le piante grasse non dovrebbero essere annaffiate quotidianamente. A loro non piace avere radici bagnate per lunghi periodi di tempo.

Pertanto, è una buona idea avere una sessione di irrigazione più profonda. Da lì, dai alla pianta e alle sue radici il tempo di asciugarsi.

Quando il terreno è completamente asciutto, è tempo di ripetere una sessione di irrigazione profonda.

Tieni presente che quando le piante grasse stanno attraversando il loro periodo di dormienza, non avranno bisogno di essere annaffiate con la stessa frequenza perché non usano troppa acqua.

I mesi più freddi dell'anno sono quando si verifica la loro dormienza. Tienilo a mente quando innaffi le tue piante grasse.

4. Questione dei contenitori

Con qualsiasi pianta d'appartamento, la scelta del contenitore adeguato può fare la differenza tra la prosperità della tua pianta o meno.

È comune vedere bellissimi terrari di vetro che includono piante grasse. Queste sono idee meravigliose, ma non sono necessariamente la scelta migliore per chi non conosce piante grasse in crescita all'interno.

A meno che non ti senta sicuro della tua capacità di prenderti cura delle tue piante grasse, potresti scegliere un contenitore con fori di drenaggio per garantire che la pianta non anneghi.

Man mano che diventi più sicuro nel prendersi cura delle tue piante grasse, prova a passare ai contenitori di vetro e guarda come fai.

5. Attenzione alle minacce

L'ultima cosa di cui devi preoccuparti quando si allevano piante grasse in casa sono le minacce comuni che a volte trovi.

I moscerini sarebbero il tuo primo problema. Se hai moscerini, puoi essere abbastanza sicuro che stai sovraccaricando le tue piante.

Si divertono a gironzolare nelle aree umide. Quando vedi i moscerini che prendono il contenitore in cui sta crescendo la tua succulenta, smetti di annaffiare. Man mano che il terreno si secca, il problema dovrebbe prendersi cura di se stesso.

L'altra minaccia con cui potresti venire in contatto sono i bug meschini. Questi sono piccoli insetti bianchi che vivranno sulle tue piante grasse e deporranno le uova nel tuo terreno.

Se vedi segni di insetti meschini, dovrai spruzzare le foglie della tua succulenta con alcool. Puoi anche spruzzare il terreno con alcool.

Oppure puoi andare fino a versare alcool sfregando direttamente nel terreno della tua succulenta. Questo dovrebbe uccidere tutte le uova rimanenti nel terreno.

Bene, ora sai tutto sulle cure succulente per le piante sia interne che esterne. Speriamo che questo ti aiuti a crescere e mantenere un giardino meraviglioso e unico. Queste piante sono deliziose e hanno sicuramente un modo per aggiungere un tocco delicato a qualsiasi casa, al chiuso o all'aperto.